#SerieAElite, il girone B parte con il botto: Montesilvano ko con il Locri

25-09-2016
#SerieAElite, il girone B parte con il botto: Montesilvano ko con il Locri

Torna il futsal in rosa con la prima giornata del Girone B e ci regala immediatamente straordinarie emozioni e pronostici ribaltati. E ancora manca all’appello l’Olimpus Roma, che ha riposato in questo primo turno.

Funziona tutto alla perfezione nella nuova Woman Napoli, dove i nuovi acquisti Pinheiro e Queiroz trovano subito la via della rete nel match fra neopromosse contro l’Arcadia Bisceglie. La conferma è data dal solito acuto di Ludovica Politi, in una gara dove accade tutto nel primo tempo, concluso 4-1 in favore della formazione di Lapuente, che ha poi gestito vantaggio e punteggio nella ripresa. Con lo stesso risultato vince l’Italcave Real Statte, che superare una volitiva Bellator Ferentum grazie alla doppietta di Lioba Bazan (che continua a segnare come faceva nel Locri) e ai gol di Exana e Gomez.

Ma la sorpresa più grande della giornata la regala lo Sporting Locri, che batte le campionesse d’Italia del Montesilvano, favorite alla vigilia del match. Tutto sembra in discesa dopo il vantaggio abruzzese di Ortega, ma Diodato prima e l’ex Portos Giuliano poi, ribaltano il punteggio. Beita allunga sul 3-1 e manda le calabresi in paradiso, nonostante il gol di Amparo che accorcia le distanze ma non riesce a dar punti alla squadra di Francesca Salvatore. Suda sette camicie la Lazio, che pareggia contro un ottimo Fasano, trascinato dalle prodezze di Marina Belam, che ribalta il doppio svantaggio (Sanchez e Agnello) e anche il momentaneo 3-2 di Maione.


SERIE A ELITE FEMMINILE – GIRONE B

PRIMA GIORNATA – DOMENICA 25 SETTEMBRE 2016

LAZIO-STONE FIVE FASANO 3-3 (2-0 p.t.)
LAZIO: Vecchione, D’Incecco, Duco, Guercio, Argento, Barca, Sanchez, Agnello, Maione, Grieco, Di Turi, Tirelli. All. Chilelli

STONE FIVE FASANO: Antonacci, Dos Santos, Belam, Gelsomino, Puttow,
Papapicco, Ficarotta, Masero, Campanile, Lacirignola, D’Errico. All. Monopoli

MARCATRICI:
13′ p.t. Sanchez (L), 18′ Agnello (L), 4’20” s.t. rig. e 5’07” Belam (F), 7’03” Maione (L), 9’50” Belam (F)

AMMONITE: Puttow (F), Gelsomino (F), Duco (L), Papapicco (F)

NOTE: al 9’40” p.t. Antonacci (F) para un tiro libero a Di Turi (L), al 15’40” p.t. Duco (L) sbaglia un tiro libero

ARBITRI
: Fabio Parretti (Prato), Marco Paolino (Siena) CRONO: Giampiero Turano (Roma 2)


WOMAN NAPOLI B-ENERGY-ARCADIA VERYSIMPLE BISCEGLIE 4-1 (4-1 p.t.)

WOMAN NAPOLI B-ENERGY: Macchia, Panarello, Rivera, Napoli, Giannoccoli, Queiroz, Politi, Pinheiro, Cozzolino, Pugliese, Cipolletta, Mendolia. All. Lapuente

ARCADIA VERYSIMPLE: 
Tempesta, Monaco, Gomes, De Bari, Campana, La Rossa, Soldano, Scommegna, Gariuolo, Porcelli, Martino. All. Ventura

MARCATRICI:
1′ p.t. Napoli (WN), 4′ Queiroz (WN), 9′ Pinheiro (WN), 13′ La Rossa (B), 18′ Politi (WN)

ARBITRI
: Dario Parastesh (Ostia Lido), Angelo Bottini (Roma 1) CRONO: Fabio Pagliarulo (Napoli)


ITALCAVE REAL STATTE-BELLATOR FERENTUM 4-1 (1-1 p.t.)
 clicca sulla partita per rivedere il match
ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Martin, Exana, Lioba Bazan, Violi, Russo, Guti, Mazzaro, Pia Gomez, Quarta, Mansueto, Gallo. All. Marzella

BELLATOR FERENTUM:
 Munoz Garcia, Mercuri, Uveges, Alvino, BoutimahMartinez, Riccelli, Collalti, Olmetti, Zanolli, Antonucci, Iannucci. All. Chiesa

MARCATRICI:
4’27” p.t. Lioba Bazan (S), 15′ Boutimah (B), 1’03” s.t. Exana (S), 8’05” Lioba Bazan (S), 13’04” Pia Gomez (S)

AMMONITE:
Mercuri (B)

ARBITRI
: Vincenzo Di Giovanni (Isernia), Giuseppe Ponzano (Termoli) CRONO: Mattia Nisi (Taranto)


SPORTING LOCRI-CITTÀ DI MONTESILVANO 3-2 (2-1 p.t.)
 clicca sulla partita per rivedere il match
SPORTING LOCRI: Cacciola, Soto, Fernandez, Giuliano, Marino, Sabatino, Beita, Nasso, Lafandi, Diodato, Borello, Sgrò. All. Sansotta

CITTÀ DI MONTESILVANO: 
Ghanfili, Amparo, Bruna Borges, Ortega, Dalla Villa, Silvetti, Ferreira Mendes, Sergi, Troiano, Nobilio, Guidotti, Nicoletti. All. Salvatore

MARCATRICI:
2′ p.t. Ortega (M), 11’57” Diodato (L), 15’39” Giuliano (L), 14’32” s.t. Beita (L), 16’25” Amparo (M)

AMMONITE:
Sabatino (L), Bruna Borges (M), Soto (L), Borello (L)

ARBITRI
: Vincenzo Cannistrà (Catanzaro), Giuseppe Cundò (Soverato) CRONO: Manuel Candeliere (Catanzaro)