#SerieA2Futsal, si riparte col botto: Sestu-Civitella da urlo. C’è Meta-Bisceglie

05-01-2018
#SerieA2Futsal, si riparte col botto: Sestu-Civitella da urlo. C’è Meta-Bisceglie

Stop and go. Dopo la lunga sosta, riparte la corsa verso il gotha del futsal nostrano. Motori ruggenti nel girone A, dove la prima giornata di ritorno mette subito a confronto le grandi protagoniste (ma non solo) di questa prima parte di campionato. Solo tre partite, invece, nel raggruppamento del centro-sud.

 

 

GIRONE ASestu-Civitella il match di cartello della dodicesima giornata del girone A . L’imbattuta capolista abruzzese, nella tana della miglior difesa del campionato, tenta quella fuga che sarebbe già reale se non ci fossero stati i due punti di penalizzazione; l’inseguitrice può sfruttare il proprio impianto-talismano per operare l’aggancio alla vetta. Giornata, comunque, ricca di match appassionanti. C’è il derby berico ad alta quota fra un Carrè Chiuppano un po’ in calo ma pur sempre dall’attacco esplosivo, contro un Grifo capace di spiccare il volo nella seconda parte del girone di andata. B&A Sport Orte sull’isola per consolidare un posto nei playoff, Ossi permettendo, mentre l’Atlante Grosseto cerca continuità di rendimento a Follonica con un Leonardo alla disperata ricerca di punti salvezza. Bubi Merano e Nuova Comauto Prato provano l’importantissimo colpo di coda.

 

 

GIRONE BSammichele-Barletta posticipata al 9 gennaio, Ciampino Anni Nuovi-Maritime Augusta in campo l’1 febbraio, così solo tre partite nel nuovo calendario del girone B, richiesto all’unanimità dalle società e approvato dalla Divisione. Il Meta Bricocity prova a mettere un minimo di pressione alla fuggitiva capolista megarese a punteggio pieno, ma il Futsal Bisceglie è in ripresa, nonostante la sconfitta di Ciampino nell’ultima di andata. Importante snodo playoff fra Odissea 2000 e Todis Lido di Ostia: si riaprono le porte del PalaEventi (dopo la lunga squalifica), così in tanti potranno vedere una sfida da podio. Dulcis in fundo, un derby pugliese: Virtus Noicattaro-Salinis provano a dare un senso alla stagione.