#SerieA2Futsal, Petrarca-Asti da brividi. Tombesi e CMB sono sotto pressione

11-01-2019
#SerieA2Futsal, Petrarca-Asti da brividi. Tombesi e CMB sono sotto pressione

Il 2019 è cominciato con le big dei tre gironi di #SerieA2Futsal in difficoltà. O, meglio, con la competitività delle inseguitrici. Che hanno praticamente limato il gap dalla vetta. Il girone di ritorno ricomincia con un imperdibile scontro al vertice.

GIRONE A – Petrarca Padova-Città di Asti è il piatto forte della giornata. Il tonfo nel derby con il Chiuppano (con annessa l’eliminazione in settimana dei patavini dalla Final Four di Coppa Italia) ha trasformato il roster di Giampaolo da lepre a cacciatore. Certo, il Petrarca ha una gara in meno, ma Fortino (già a nove reti) e compagnia hanno il morale alto (loro sì in F4) e possono scappare via, nonostante la partita in più. Mantova chiamato al riscatto: battere l’altalenante CDM Genova è fondamentale per la corsa alla promozione diretta dei ragazzi di Milella. La 84 fa visita a un Bubi Merano in palla con l’obiettivo di mantenere il posto in zona playoff, anche perché Villorba (impegnato nel derby col redivivo Chiuppano) e il Sestu (che prenota la quinta vittoria consecutiva nel derby con l’Ossi) sono lì. Milano fuori dalla Final Four ma reduce dall’importantissimo successo (in extremis) con il Villorba, cerca continuità, Leonardo permettendo.

GIRONE B – La Tombesi Ortona sa bene che ora non può più sbagliare, anche solo un eventuale mezzo passo falso, a Montecatini contro il Futsal Pistoria, metterebbe a repentaglio il primato di Antonio Ricci nel girone B, nonostante il Lido di Ostia (che ha appena conquistato un’altra F4, quella di Coppa Italia) è attesa da un derby molto complicato, con una Mirafin capace di fermare proprio la Tombesi Ortona, sul pari, una settimana fa. Più abbordabili, sulla carta, gli impegni di Real Cefalù (in casa di una Roma C5 in difficoltà) e Virtus Aniene (in formissima) contro l’Olimpus Roma. Può essere un turno pro Cioli Ariccia Valmontone, se Raubo e soci confermeranno il pronostico favorevole con l’Atlante Grosseto, chiude la prima di ritorno Ciampino Anni Nuovi-Prato.

GIRONE C – A proposito di capolista sotto pressione. La doppia sconfitta del Signor Prestito (sia in campionato sia in coppa con il Sandro Abate) ha riaperto i giochi nel girone C, con tre formazioni lassù, distanti altrettanti punti. Il “triello” continua a distanza: CMB costretto a vincere a Sammichele, perché il Sandro Abate è favorito a Barletta, così come l’arrembante Real Rogit, in casa, contro la Virtus Rutigliano. Riecco l’Atletico Cassano. Che, in attesa di recuperare la propria partita, comincia il 2019 con il derby di Bisceglie. Cobà in ritardo in classifica, ma gli Sharks vanno all’assalto della Salinis con l’entusiasmo proprio di chi è ancora in corsa per la coccarda tricolore di categoria. Completa il turno, Tenax-Marigliano.

PROGRAMMA E QUADRO COMPLETO DEI DIRETTORI DI GARA