#SerieA2futsal, Orte-Sestu: assalti frontali alla vetta. Maritime vuole fare 13

03-02-2018
#SerieA2futsal, Orte-Sestu: assalti frontali alla vetta. Maritime vuole fare 13

Aspettando il piatto forte della Nazionale di Menichelli, a caccia del pass per i quarti di finale di Euro 2018 contro i padroni di casa della Slovenia (ore 20.45, diretta su Fox Sports), un gustoso pomeriggio di futsal con la quindicesima giornata di #SerieA2futsal, dove spicca un match che potrebbe risultare decisivo per la promozione diretta nel girone A.

GIRONE A – Luci al PalaVittorio: la nuova capolista B&A Sport Orte riceve il Sestu, secondo a un solo punto dai viterbesi. Un big match che potrebbe lanciare la vincente (soprattutto i viterbesi), visto che l’altra pretendente al successo, il Civitella, guarderà lo scontro al vertice del girone A dalla sosta forzata. Carrè Chiuppano e Arzignano devono difendere i rispettivi posti che danno la qualificazione ai playoff, chi sull’isola (con il fanalino di coda Leonardo), chi nel grande “classico” di Prato, contro una squadra in grande difficoltà, reduce dalla debacle con i berici di Ferraro. Olimpus costretto a vincere per tenere testa alle due vicentine: il roster di Chicco Caropreso può sfruttare il turno casalingo e la relativa tranquillità di un Bubi Merano salvo, ma non troppo. Atlante Grosseto quasi all’ultima spiaggia in terra sarda, con il pericolante Ossi: vincere è imperativo categorico per i maremmani di Chiappini, in ottica post regular season.

GIRONE B – Il primato nel girone B non praticamente mai stato in discussione, figuriamoci ora che il Maritime Augusta – grazie al successo per 7-0 nel recupero di Colleferro con il Ciampino Anni Nuovi – è a +11 dal Meta. I megaresi di Miki vanno a caccia del tredicesimo successo in altrettante partite, in quel di Barletta, contro un’avversaria in piena corsa per i playoff. Meta-Lido di Ostia è, classifica alla mano, la sfida più interessante: i puntesi sembrano aver blindato il secondo posto ma vogliono tornare a ben figurare davanti al proprio pubblico, lidensi quarti grazie ai due successi casalinghi anche se l’ultimo blitz è datato 11 novembre 2017. Tanti gli incroci playoff: la sconfitta con la Salinis ha rimesso in discussione il podio di un’Odissea che cerca riscatto fra le mura amiche con la mina vagante Virtus Noicattaro, i rosanero di Lodispoto impegnati nello scontro diretto di Bisceglie, Ciampino chiamato a dare una sterzata al campionato, in quel di Sammichele.