Live Match

#SerieA2Futsal, Olimpus-Cefalù 0-0. E venne il giorno di Cmb-S.Abate

04-01-2019
#SerieA2Futsal, Olimpus-Cefalù 0-0. E venne il giorno di Cmb-S.Abate

Si apre con un anticipo a reti bianche il 2019 di #SerieA2Futsal. È 0-0 nel venerdì del PalaOlgiata tra Olimpus e Real Cefalù: i blues conquistano un punto prezioso in chiave salvezza, i siciliani rischiano di perdere terreno dalla Tombesi, capolista del girone B. Tutte le altre giocano nel dì di festa del futsal nostrano.

GIRONE A – Torna in campo il Petrarca Padova, attesa da un derby col pericolante Carrè Chiuppano in cui i ragazzi di Giampaolo si giocano la permanenza in testa al girone A. Oppure una fughetta da cogliere. Già, il Mantova, prima inseguitrice dei patavini, è impegnato nel big match di giornata contro il Città di Asti di un Fortino dalle settebellezze. Villorba chiamato all’esame Milano per continuare a sostare in zona playoff. Fra Città di Sestu e CDM Genova pesanti punti in palio in ottica post regular season. Il Leonardo ha chiuso l’anno con un prezioso pari e vuole mantenere il trend tutto sommato positivo (4 punti in 3 uscite) con una L84 in piena bagarre playoff. Chiude il turno Bubi Merano-Ossi San Bartolomeo.

GIRONE B – L’uscita di scena dalla Coppa Italia non avrà influito sulla classifica del girone B, ma obbliga la Tombesi Ortona a riscattarsi sul difficile campo di una Mirafin rimaneggiata ma oltremodo pericolosa, per restare da sola al comando. Già, il Lido di Ostia può sfruttare l’impegno casalingo e il turno sulla carta favorevole – in casa col fanalino di coda Atlante Grosseto – per mettere quantomeno pressione alla capolista abruzzese. Negli altri incontri, spicca la sfida tutta laziale fra Ciampino e Aniene 3Z, due squadre in salute: Pozzi è reduce da un blitz importante in casa della Tombesi in Coppa, Micheli è in piena ascesa. A proposito di derby: la Cioli non può sbagliare contro la Roma C5, il Pistoia nemmeno con un Prato che ha messo in cascina 6 punti in due match.

GIRONE C – E venne il giorno di Signor Prestito CMB-Sandro Abate: uno scontro al vertice che potrebbe essere già decisivo per le sorti della promozione diretta. Scarpitti vanta quattro punti di vantaggio su Nuccorini, che tradotto vuol dire che ha un match point da servire sul proprio campo. Per gli avellinesi l’imperativo categorico è: vincere. La partitona di Grassano interessa oltremodo a un Real Rogit dalla serie positiva impressionante: 3 successi di fila e otto risultati utili consecutivi, con un solo pari all’attivo. I ragazzi di Leo Tuoto chiedono strada al nuovo Marigliano – targato Barbato – per continuare a correre. Rinviato a data da destinarsi il derby tra Sammichele e Atletico Cassano, Cobà costretto a vincere in terra marchigiana, nonostante il Torfit Castelfidardo abbia letteralmente cambiato passo dopo un inizio con il freno a mano tirato. Bisceglie-Salinis: un po’ derby, un po’ snodo salvezza. Barletta-Rutigliano posticipata al 16 marzo.

IL QUADRO COMPLETO DEI DIRETTORI DI GARA