#SerieA2Futsal: Cobà-Cassano da urlo. Mantova in casa, Tombesi fuori

26-10-2018
#SerieA2Futsal: Cobà-Cassano da urlo. Mantova in casa, Tombesi fuori

Per l’ultima volta in stagione ci saranno 6 capolista a punteggio pieno nella variegata #SerieA2Futsal. Già, nella quarta giornata del girone C c’è uno scontro al vertice che verosimilmente romperà quel quartetto issatosi lassù, che le ha suonate a tutti, finora. Negli altri gruppi: Mantova in casa, Tombesi Ortona fuori.

GIRONE A – Tiene banco Mantova-Città di Sestu: senza ombra di dubbio il match clou della quarta giornata. I virgiliani di Pino Milella difendono il primato a punteggio contro un’avversaria ancora imbattuta, ma col Factor-X in questo scorcio di stagione. Il Città di Asti punta sempre su un Itria dalle settebellezze in casa contro lo zoppicante Villorba. In casa anche quel Petrarca Padova che sembra aver trovato la quadra dopo la falsa partenza ad Asti, visto che ha vinto tutte le partite di lì a seguire: Giampaolo chiede strada a quel CDM Genova che, però, si è appena sbloccato in campionato. Carrè Chiuppano chiamato al riscatto in casa contro quel Leonardo che subisce troppe reti. La L84 sbarca sull’isola, per la sfida contro l’Ossi, con l’entusiasmo proprio di chi è reduce dal primo successo in A2. Chiude il programma Bubi Merano: entrambe non hanno ancora mai vinto, coi meneghini di Sau comunque ancora imbattuti.

GIRONE B – Per la prima volta in stagione difende un primato di solitaria, anche se in settimana ha conosciuto la prima sconfitta (a testa altissima) in Coppa Divisione contro l’A&S, così la Tombesi di Ricci vola a Prato, consapevole comunque della sua forza. Impegni da non sottovalutare per le immediate inseguitrici: la rivelazione Cefalù può contare su un ottimo stato di forma e sul fattore campo contro l’Atlante Grosseto, Lido chiamato a reagire dopo il pari in extremis subito dal Ciampino in quel di Montecatini, con un Futsal Pistoia in grande spolvero, reduce dal blitzone con la Virtus Aniene. Cioli Ariccia Valmontone e Mirafin si ritrovano a pochi mesi di distanza dall’incrocio nei playoff promozione cadetti, Roma e Virtus Aniene vivono stati d’animo differenti: una (corsara a Grosseto) ha il morale alto, l’altra medita rivalsa dopo lo scivolone interno contro il Futsal Pistoia. Olimpus-Ciampino Anni Nuovi: un derby laziale come trampolino di (ri)lancio.

GIRONE C – Il girone con multi-capolista offre uno spettacolare scontro al vertice: Futsal Cobà-Atletico Cassano hanno sempre vinto in campionato, con la differenza che i pugliesi di Parrilla sono a un passo dall’eliminazione in Coppa Italia, a causa della pesante sconfitta interna patita con quel Signor Prestito. Che si dirige a Bisceglie con un Vega top scorer del campionato, insieme a Dian Luka del Sandro Abate. Già, la squadra passata in settimana da Alessandro Nuccorini a Fabio Oliva. Avellinesi di scena a Rutigliano, sapendo tutti i risultati delle altre. Anche il Marigliano ha cambiato guida tecnica: la prima post JR è di nuovo contro la Salinis, 3-3 nel precedente di Coppa Italia. Completa il turno Torfit Castelfidardo-Real Rogit: una ferma ancora al palo, l’altra ha iniziato a correre.

IL QUADRO COMPLETO DEI DIRETTORI DI GARA