#SerieA2Femminile, Union Fenice-Noalese vale la vetta

12-01-2019
#SerieA2Femminile, Union Fenice-Noalese vale la vetta

Dopo gli impegni di Coppa Italia ritorna il campionato di #SerieA2Femminile, con l’undicesima giornata di campionato. Tanti piatti forti, a partire dal Girone A, dove dopo un lungo scrutarsi si ritrovano faccia a faccia le prime due della classe. Quella tra Union Fenice e Noalese è una sfida tra due filosofie diverse: la miglior difesa (14 gol al passivo per la capolista) fronteggia il miglior attacco (36 gol per la Noalese, uno ogni dieci minuti esatti di gioco). Le padrone di casa puntano all’affondo decisivo, per cercare di fuggire a +6 dalle inseguitrici. Altra sfida da capogiro nel Girone D: la puroBio cosmetics Noci affronta il Molfetta terzo e lontano solamente quattro distanze in una classifica cortissima.

Ma sono tante le partite di cartello, a partire dal Girone A. Banco di prova tostissimo per le ambizioni della Vip Tombolo terza sul campo dello Sportland, sotto di due punti e alla ricerca di un sorpasso che permetterebbe alle milanesi di salire sul podio. Il Duomo Chieri deve superare il San Pietro per continuare la sua risalita, con un orecchio sempre vigile sul risultato dell’Audace Verona, contro il Città di Thiene. Il Top Five, dopo un cammino splendido in Coppa Italia e un accesso alle Final Four sfuggito per un pelo cerca ora il riscatto in un campionato la cui classifica non fa sorridere. Per le piemontesi, trasferta insidiosa in terra sarda contro la Jasnagora, alla ricerca di ossigeno e di una vittoria fondamentale.

Il Girone B è quello più squilibrato e il Pelletterie vuole continuare il suo ruolo di carnefice dopo il boccone amaro digerito in Coppa, causa impresa del Granzette. La capolista per voltare pagina e assicurarsi il decimo centro in campionato deve superare un Firenze che inizia a intravedere le zone nobili della classifica, lontano sì 12 punti dalla vetta ma solo quattro dal secondo posto. Continua la sfida a tre per la seconda piazza. Il Granzette, dopo la sbornia di Coppa Italia e l’accesso tra le magnifiche quattro si rituffa nel campionato contro il Sassoleone, mentre il FiberPasta Chiaravalle ospita un Decima desideroso di dimenticare il finale di 2018 e rialzare la testa in avvio di 2019. Il Centrostorico Montesilvano, uscito con prepotenza alla distanza, attende il Padova, che in caso di vittoria lo raggiungerebbe al quarto posto. Chiudono il quadro Perugia-Dorica Torrette e Real Colombine-Civitanova.

Nel Girone C, la Virtus Ragusa difende il primato contro l’FB5 Team Rome. Dietro, la rincorsa della Coppa D’Oro passa da un turno più che agevole, contro la PMB ultima in classifica. Una Vittoria in crisi cerca di rialzare la testa col Real Praeneste. Occhio a BRC Balduina-Vis Fondi, che vale il terzo posto con la Virtus Ciampino, impegnata col Frosinone, spettatrice interessata.

Nel Girone D, il big match è quello tra Molfetta e Noci, con il Manfredonia che spera in un passo falso ospite per riprendersi la vetta in caso di vittoria contro il Nuceria. Il Dona Five Fasano ospita la Città di Taranto, mentre la Fulgor Octajano di Rapuano fa visita alla Sangiovannese. Il Conversano ospita una Salernitana fresca di vittoria 8-0 in settimana contro una Woman Napoli ultimissima e impegnata contro il Rionero.