#SerieA2femminile, AZGF da sola lassù. Flaminia, Florentia e Lamezia ok

27-11-2017
#SerieA2femminile, AZGF da sola lassù. Flaminia, Florentia e Lamezia ok

Quattro gironi e altrettante capolista. Già, nel girone B lo scontro al vertice lancia l’Alex Zulli Gold Futsal da sola al comando, mentre Flaminia Fano (girone A), Futsal Florentia (girone C) e Royal Team Lamezia (girone D) consolidano il proprio primato in una altra bella e spettacolare giornata di #SerieA2femminile, con molti clean sheet.

 

 

GIRONE A – Primo strappo nel girone A, in questa prima parte di stagione senza dubbio il più equilibrato. La capolista Flaminia Fano si aggiudica il big match della ottava giornata, piega la Noalese portandosi a sei lunghezze di distanze da una coppia di inseguitrici. Già, ci sono anche I Bassotti. Che passano sul campo della Decima Sport Camp, raggiungendo il secondo posto. Fenice e Audace Verona rallentano, pareggiando in trasferta con la Torres e in casa con il Granzettae, così il San Pietro prende punti a tutte le sue rivali di classifica ed entra nei playoff. In coda tre punti preziosi, con tanto di clean sheet, per la Trilacum.

 

 

GIRONE B – Lorenza Zulli l’assoluta protagonista del big match della undicesima giornata del girone B  che regala il primato in solitaria all’Alex Zulli Gold Futsal. Per la prima volta in campionato non segna Patri, ma ci pensa proprio Lorenza (hat trick) a realizzare il definitivo 4-3 a 2” dal suono della sirena. Bisceglie a -3 ma saldamente al secondo posto, visto che l’Angelana soffre, ma riesce almeno a pareggiare contro il Porto San Giorgio. Bene il Molfetta, che vince e convince contro il Civitanova Dream Futsal, entrando in zona playoff. Manita del FiberPasta Chiaravalle al Dorica Torrette. Le pugliesi Dona Style Fasano e puroBIO cosmetics Noci sfruttano il fattore casalingo per uscire dalla paludosa zona a rischio.

 

 

GIRONE C – Quella bella dozzina. Il Futsal Florentia di una Fossi che si fa in quattro per le toscane, mostra i muscoli nella ottava giornata e resta saldamente al comando del girone C . Anche la Virtus Ciampino di Calabria, comunque, mantiene la propria porta inviolata, giocando a 5 contro PMB Futsal e restando in scia dalla battistrada gigliata, attualmente al secondo posto insieme al Real Balduina. Che recupererà la sfida con il Quartu il prossimo 8 dicembre. Clean Sheet pure per la Coppa D’Oro contro la BRC 1996, fra le prime sbaglia solo il Pelletterie, fermato sul pari dal Nazareth e di nuovo quinto, tallonato da un pimpante Jasnagora.

 

GIRONE D – La trappola derby non è scattata. Primavera, Losurdo e Ierardi spingono il Royal Team Lamezia contro il Futsal Reggio, così le ragazze di Ragona conquistano il sesto successo di fila e rimangono in testa al girone D con cinque punti di vantaggio sulla coppia Woman Napoli – che non ha problemi a superare (doppio Dias) il Cus Cosenza – Salernitana (bene contro l’Afragirl dell’era post Sergiano). Vittoria e Martina rallentano nella undicesima giornata di campionato, il Fulgor Octajano va di corsa e s’avvicina ai playoff. Il MachPower Rionero naviga in acque tranquille dopo il blitz col pericolante Taranto.