#SerieA2femminile, Florentia in A. Il Flaminia (ri)scappa. AZGF a +8

08-04-2018
#SerieA2femminile, Florentia in A. Il Flaminia (ri)scappa. AZGF a +8

Il primo week end post pasquale porta con sé una promozione diretta dalla #SerieA2femminile in A. Quella più scontata: il Florentia viene incoronata regina del girone C, con due turni di anticipi. Ma le sorprese non sono affatto mancate.


GIRONE A –
 Continua l’altalena di emozioni nel girone A, certamente il più equilibrato e appassionante dell’intera categoria. Soltanto una giornata fa la Noalese vinceva lo scontro al vertice portandosi a un punto dal Flaminia. Nella ventesima giornata il distacco si amplia di nuovo. Perché la Noalese viene stoppata dalla Decima che prende i tre punti e torna prepotentemente in corsa per i palyoff; perché il Flaminia si rimette a correre e, grazie al successo sul San Pietro, torna a +4.  Terzo posto nelle mani della Torres (di misura con un Sassoleone da tempo ai playout), la Real Fenice si aggiudica lo scontro diretto con l’Audace Verona e “vede” la post regular season. Coi tre punti a tavolino, il Granzette ha ancora qualche chance di quinto, occupato sempre, a pari merito, da Trilacum e Decima.


GIRONE B –
Il big match fra le grandi protagoniste del girone B rischia praticamente di non servire più a nulla. Già, l’Alex Zulli Gold Futsal si prende i tre punti e allunga perfino a +8 a tre turni dal termine, visto che il Bisceglie cade nel derby con il Molfetta e potrebbe guardare le abruzzesi festeggiare la promozione diretta nel proprio palazzetto, nella prossima giornata. L’Angela, comunque, sbriga la pratica l’Atletic San Marzano (aritmeticamente condannato alla retrocessione) e segue a braccetto il Molfetta. Un duetto, lo stesso che si è formato dopo la sconfitta interna del Noci con il Civitanova e il successo del FiberPasta Chiaravalle con il Conversano. Il Dona Style Fasano piega il Saint Joseph Copertino, portandosi a due lunghezze dalla salvezza diretta.


GIRONE C –
 Al secondo match point – primo sul “proprio servizio” – il Futsal Florentia non sbaglia. La capolista del girone C non si accontenta di pareggiare e festeggia l’aritmetica promozione battendo la Vis Fondi, basta un pareggio per festeggiare la promozione in Serie A. Lo spettacolare pareggio fra Real Balduina e Virtus Ciampino fa più comodo alle campionesse di coppa che alle giallorosse di Calabria. Il Pelletterie, quarto e sicuro della post season, pareggia con lo Jasnagora. La Coppa d’Oro sale sull’ottovolante: destinazione playoff. In coda, turno pro Nazareth: batte la BRC nello scontro diretto e prende punti anche a PMB e FB5, che si annullano. hanno, in questo senso, un peso fondamentale.


GIRONE D –
 Una sola squadra, ora. in testa al girone D: è il Royal Team Lamezia. Che sfrutta lo stop forzato della Woman Napoli per issarsi al comando in solitaria. Nella corsa playoff strappo dell’Afragirl, corsara a Reggio Calabria e terza da sola, in virtù del pari fra Octajano e Martina. Il 2-2 fa comodo alla Salernitana, quinta con il largo successo sul Cus Cosenza. Il MachPower Rionero corsaro sull’isola con il Vittoria e quasi salvo.