#SerieA2femminile: clou Flaminia-Torres e Martina-Napoli, AZ a Chiaravalle

26-01-2018
#SerieA2femminile: clou Flaminia-Torres e Martina-Napoli, AZ a Chiaravalle

Seconda domenica dell’anno al completo per i quattro gironi di #SerieAfemminile: nell’A e nel C, comandati da Flaminia Fano e Futsal Florentia, si gioca la tredicesima giornata, per il B e il D, il cui scettro è nelle mani di Alex Zulli Gold Futsal e Royal Team Lamezia, è la volta del quindicesimo turno.

 

GIRONE A – Altro snodo fondamentale nel cammino del Flaminia verso la promozione diretta: la capolista, stante il +7 su una Noalese che riceve la visita del Trilacum, ospita la Torres, terza forza del girone A a -1 da Gabbiadini e compagne. L’occasione per allungare ancora su una delle principali rivali è ghiotta, il big match suscita interesse anche in coloro che bramano il podio: è il caso del Real Fenice, di scena sul campo del Granzette, ma anche de I Bassotti, il cui impegno con il San Pietro vale molto in ottica playoff. L’Audace Verona, ai piedi del treno che porta alla post season, chiede strada al Top Five, la Decima cerca punti salvezza con un Sassoleone imbattuto da due giornate.

 

GIRONE B – La prima trasferta del girone di ritorno per l’Alex Zulli, capolista del girone B, è sul campo dell’unica squadra capace, finora, di sottrarle punti: il FiberPasta Chiaravalle, che all’andata strappò il 2-2 alle abruzzesi, promette ancora battaglia, ma il compito è a dir poco arduo. Il Bisceglie, nel frattempo, non può restare a guardare, e punta l’undicesimo acuto in stagione regolare con l’Atletic San Marzano. Nella corsa al podio, il riposo del Porto San Giorgio può mescolare le gerarchie: l’Angelana, ospitata dal Dorica Torrette, fiuta il +3 sulle marchigiane, il Molfetta, in caso di risultato pieno nella sfida playoff esterna con il puroBIO cosmetics Noci, ha la chance di sorpassarle. Il derby pugliese Conversano-Dona Style Fasano è utile a entrambe per distanziare la zona playout, delicatissima sfida salvezza anche tra Civitanova e Saint Joseph Copertino.

 

GIRONE C – L’inarrestabile fuga del Florentia, più che mai regina del girone C, fa tappa nel fortino della Coppa d’Oro: Blanco e compagne vogliono compiere un altro passo nella strada verso la Serie A, la coppia di seconde Real Balduina-Virtus Ciampino, qualora la capolista faccia risultato, potrebbe allungare sul quarto posto delle gialloblù. Il team di Piattoli attende la Vis Fondi, mai a segno fuori casa, per le giallorosse c’è la BRC che, di contro, ha un rendimento migliore quando è ospitata. Sfida a distanza in trasferta tra Pelletterie e Jasnagora, appaiate a quota 16: le toscane puntano il PMB, mentre le sarde volano a Roma per fronteggiare il Nazareth. In chiave salvezza, Quartu-BRC vale tantissimo: chi vince, compie un salto in avanti notevole.

 

GIRONE D – Torna in campo la Royal Team Lamezia, sempre leader del girone D con sei punti di margine sul secondo posto e una partita in meno delle altre big: la squadra di Ragona ha di fronte a sé il testacoda con il CUS Cosenza, un eventuale successo sarebbe molto pesante in virtù del big match tra le inseguitrici Martina e Woman Napoli. Turno importante, più in generale, per molte squadre campane: la Salernitana, di scena in quel di Palermo con la Rev P5, può guadagnare terreno su almeno una tra le rivali, mentre la Fulgor Octajano, considerata la domenica di riposo per MachPower Rionero e Afragirl, attende il Futsal Reggio e progetta di consolidare il piazzamento playoff. 40’ chiave tra Vittoria e Città di Taranto: le siciliane chiudono il treno salvezza, le pugliesi devono accorciare il -8 dalle prossime avversarie.