#SerieA2femminile, Bisceglie: ci 6. La Woman Napoli riscappa

01-11-2017
#SerieA2femminile, Bisceglie: ci 6. La Woman Napoli riscappa

Un mercoledì da leonesse. Il turno infrasettimanale della settima giornata nei gironi B e D della #SerieA2femminile non cambiano le gerarchie in campo. Il Bisceglie continua nel suo percorso netto, la Woman Napoli consolida il primato. Ma le inseguitrici di pugliesi e partenopee sono lì, in scia.

GIRONE B – Sei su sei: 100% Bisceglie. La capolista Bisceglie passa sul campo della Dorica Torrette e continua il suo campionato a punteggio pieno nel Girone B. Gara bloccata nel primo tempo, i gol arrivano nella ripresa. Bussaglia sveglia la capolista, ci pensa Tricarico a capovolgere il risultato, Scommegna, Pati e Annese griffano il 5-1 nerazzurro. L’Alex Zulli Gold Futsal, comunque resta in scia: successo con tanto di clean sheet contro Dona Style Fasano e già 41 reti all’attivo. Rallenta, invece, il Porto San Giorgio, fermato sul 2-2 dal FiberPasta Chiaravalle. Turno pro Molfetta. Che si prende il settebello con il Saint Joseph Copertino e aggancia l’Angelana, fermata dal turno di riposo. Punti d’oro in ottica salvezza per Noci e puroBIO cosmetics Noci, ok rispettivamente con Atletic San Marzano e Civitanova Dream Futsal.

 

GIRONE D – La Woman sfrutta al meglio la sosta forzata della Salernitana, passa 4-1 sullo Stretto, batte il Futsal Reggio grazie super Nunes (tripletta) e Marinho, portandosi momentaneamente a +4 sulle inseguitrici nel Girone D. Che sono due: il Royal Team Lamezia (due partite in meno rispetto alla capolista) trova l’isola del tesoro, batte 3-1 il REV P5 Palermo nel proprio domicilio e aggancia proprio la Salernitana al secondo posto. Il turno infrasettimanale sorride soprattutto a Martina, Fulgor Octajano e Vittoria. Che, complici i successi rispettivamente sul MachPower Rionero, su un altalenante Afragirl e (di misura) sul fanalino di coda Cus Cosenza, stazionano in zona playoff.