Live Match

Serie B, vetta Fossano e Modena. Rivincita Sala, cinquina Catanzaro

06-03-2021
Serie B, vetta Fossano e Modena. Rivincita Sala, cinquina Catanzaro

Otto gironi e nove capolista dopo la ventunesima giornata del campionato cadetto. Un turno ricco di big match, spunti, gol.

IN TESTA al girone A  c’è un Elledì Fossano che s’impone nel big match di giornata, con una Domus Bresso in calo, e ora conserva due punti di vantaggio sul Lecco, ok 5-1 nel recupero col C’è Chi Ciak. Perde terreno il Videoton Crema, sconfitto dal Cus Cagliari. Bene Orange Futsal e Monferrato. Nel girone B l’Hellas Verona passa 5-1 sul campo del Giorgione e si porta a -3 dalla capolista Sporting Altamarca, comunque con una partita in meno. La resa del Carré Chiuppano (per la promozione diretta) si materializza con il 3-3 interno col Cornedo; sorpresa Rovereto, bene il Palmanova, pirotecnico pari fra Miti Vicinalis e Udine City. Fra i due litiganti, il terzo gode: OR Reggio Emilia e Pro Patria pareggiano 5-5 (un tempo per uno), così in vetta nel girone C resta un Modena Cavezzo dominante sull’Athletic Chiavari; successi per Fossolo, Aposa e Sant’Agata, pari e patta fra Grosseto e Pontedera. Il Cus Ancona torna a vincere nel momento in cui era indisponibile: i dorici passano sul campo del Recanati e mantengono il +7 (ma con due gare in più) su un Futsal Askl in doppia cifra con il Grottaccia nel girone D. Festa per Ternana e Cagli, Faventia e Potenza Picena senza vincitori né vinti.

CAPOLISTA invariata nel girone E: la Fortitudo Pomezia regola lo Sporting Hornets e rimane lassù con tre punti su un Eur Massimo ok col Real Ciampino. A segno l’History Roma, piacevole pareggio fra United Pomezia e Jasna. Nel girone F il Sala Consilina si prende una bella rivincita sull’AP, consolidando il primato. Ma il Benevento non sbaglia a Potenza, rimanendo in scia della capolista. L’Ecocity s’impone sul Città di Fondi e torna al terzo posto. Cade l’Alma Salerno, bene Terracina e Junior Domitia. Nel girone G Aquile Molfetta e Itria continuano a braccetto lassù: pesantissimo il successo biancorosso col Bitonto, dominanti giallorossi con la Chami. Canosa corsaro in Abruzzo col Real Dem, tre punti per Diaz Bisceglie e Torremaggiore (ok 7-5 sul Barletta nel recupero), pirotecnico pari fra Venafro e Mirto. Nel girone H cinquina Catanzaro al Casali del Manco, ma la Polisportiva Futura è corsara in Sicilia, doppia il Megara e resta a -8 ma con due gare in meno. Arcobaleno sempre terzo dopo il blitz di Lamezia, ma vince anche il Città di Palermo, di misura sul Nissa. Ok il Canicattì.