Serie B, ultimo turno per molti ma non per tutti. Playoff da completare

26-04-2019
Serie B, ultimo turno per molti ma non per tutti. Playoff da completare

Saints Pagnano, Imolese Kaos, OR Reggio Emilia, Buldog, Italpol, Futsal Fuorigrotta, Magic Crati Bisignano e Assoporto Melilli hanno vinto i rispettivi gironi cadetti e il prossimo anno hanno il diritto di partecipare alla Serie A2. L’ultima giornata di B serve a completare il quadro dei playoff.

GIRONE A Cornaredo-Saints Pagnano è diventata una partita di fatto inutile ai fini della classifica finale. Carmagnola-Pavia un match chiave per i playoff, che favorirà il Lecco nel caso i cui i lariani confermeranno il pronostico largamente favorevole, in casa, con il quasi retrocesso Isola. L’incontro in terra piemontese interessa quanto basta all’Aosta: se batte il Domus Bresso è dentro. In coda basta un pari al Savigliano per i playout.

GIRONE B  Imolese Kaos-Fenice serve solo a mantenere l’imbattibilità stagionale dei rossoblù di Carobbi. Lagunari certi del secondo posto. Per il resto, cinque squadre in ballo (Pordenone, Miti Vicinalis, Città di Mestre, Sedico e Sporting Altamarca) per gli ultimi tre posti nei play-off; due ancora in lotta per evitare i playout. Città di Mestre-Pordenone e Vicenza-Miti Vicinalis i match chiave per capire come andrà a finire.

GIRONE C Si conoscono già le squadre che proseguiranno la stagione nei playoff: il Città di Massa è secondo, Bagnolo favorito nella corsa (ma ha il derby contro l’OR Reggio Emilia) al podio, in alternativa Cesena o Sangio. Se romagnoli e toscani finiranno a punti punti, saranno i bianconeri davanti. In coda, per evitare i playout, il Montecalvoli deve vincere con il Città di Massa e sperare che non facciano lo stesso Poggibonsese e Athletic, o al massimo sperare che il club di Chiavari pareggi con la Sangio.

GIRONE D Cln Cus Molise e Cus Ancona ai playoff. Al Città di Chieti può bastare un risultato positivo con il Real Dem per entrare nel post regular season. Così Chaminade-Eta Beta è il match chiave: per i campobassani l’importante è non perdere, marchigiani padroni del proprio destino, ma obbligati a far bottino pieno. In coda Futsal Askl salvo, per i playout è tutta una questione fra Real Dem e Corinaldo.

GIRONE E L’Italpol si congeda dalla cadetteria a Pomezia. Un match di preparazione ai playoff per la Fortitudo, sicura del quarto posto. Active in pole per la seconda posizione, Futsal Futbol Cagliari probabilmente terzo, Atletico New Team quinto, a prescindere. Nulla da decidere in coda: Club Roma retrocesso, Foligno ai playout.

GIRONE F Anche nel girone F l’ultima giornata serve solo a posizionare le quattro qualificate nella griglia dei playoff: Real San Giuseppe secondo da un pezzo, Lausdomini in vantaggio per il podio. Aquile Molfetta comunque davanti al Manfredonia in caso di successo sul Futsal Fuorigrotta. All’Alma Salerno serve un punto per garantirsi i playout.

GIRONE G  Bernalda sicuro del secondo posto se passa a Bisceglie, contro un Diaz che nutre ancora speranze di playout. Ai playoff sicuro Spadafora e Be Board Ruvo, l’ultimo posto se lo giocano New Taranto e Futsal Altamura: Dao e soci devono vincere a Paola contro il sereno Farmacia Paola oppure imitare lo stesso risultato di Zafra e compagnia. In coda Mission Impossible Diaz: la rimaneggiata squadra di Di Chiano deve sconfiggere il Bernalda e sperare in un passo falso del Guardia Perticara (impegnata con l’Orsa Aliano) per evitare la retrocessione.

GIRONE H Futsal Polistena (sicuro del secondo posto solo con un successo), il Mabbonath a Catania per mantenere almeno la terza posizione. Cataforio e Regalbuto s’affrontano in un match dal sapore di playoff: gli ennesi possono sfruttare il proprio impianto di gioco, ma hanno un solo risultato per finire davanti ad Atkinson e soci. In coda non c’è nulla da stabilire: Agriplus Mascalucia retrocesso, Catania ai playout.