Serie B, sei capolista a segno. Leon e Canosa k.o. Colpo Med nel posticipo

09-01-2021
Serie B, sei capolista a segno. Leon e Canosa k.o. Colpo Med nel posticipo

Tredicesima giornata di Serie B favorevole a sei capolista (più o meno certe, rispetto al numero complessivo di gare giocate) su otto. Esultano Sporting Altamarca, Pro Patria, Recanati, Cioli Ariccia, Sala, e Polisportiva Futura.

SECONDO PASSAGGIO A VUOTO per il Leon. La battistrada del girone A cade in casa dal Lecco e ora a quattro punti di vantaggio e una partita in più rispetto a quel Videoton Crema che si aggiudica lo scontro diretto con la Domus Bresso. Bene Orange Futsal, Monferrato e Nizza. Turno pro Sportinga Altamarca nel girone B: il roster di Serandrei regola l’Udine City e allunga su Carré Chiuppano e Canottieri Belluno, cha pareggiano nel derby veneto ad alta quota. Maccan corsara sul campo del Rovereto, vincono anche Pordenone e Miti, 1-1 fra Palmanova e Giorgione. Nel girone C la capolista Pro Patria si riscatta ed è l’unica a imporsi in trasferta. Modena Cavezzo sempre in scia della battistrada giallorossa grazie al poker sull’Arpi Nova. Rallenta Reggio Emilia, fermata sul pari dal Fossolo; festa per Athletic, Grosseto, Bagnolo e Sangio. Nel girone D nessun testa coda per un Recanati dominante sul Grottaccia, Ma Cus Ancona non perde terreno rispetto alla capolista, a differenza di un Potenza Picena battuto e agganciato in classifica dal Montesicuro Tre Colli.

SENZA Eur Massimo-Sporting Hornets, il match più interessante nel girone E, la Cioli non sbaglia a Pomezia difendendo il primato con lo United. Turno da tre punti per la Fortitudo Futsal Pomezia, Velletri-History senza vincitori né vinti. Nel posticipo colpo Med: 6-3 al Real Fabrica e primo successo stagionale. Girone F sempre in mano a uno Sporting Sala Consilina debordante col Città di Potenza e sempre a +3 su un Cisterna che dopo lo spavento iniziale passa agevolmente sul campo del Senise; Benevento di misura a Salerno, bene AP, Terracina e Spartak San Nicola. Nel girone G scatta la trappola Itria per il Canosa, sconfitto e ora a pari punti con le Aquile Molfetta ok col Mirto. Non risponde il Bitonto, sorpreso in casa nel derby pugliese col Diaz Bisceglie, successo anche per il Real Dem. Primato confermato per la Polisportiva Futura (poker col Mascalucia) nel girone H, ora al secondo posto c’è il Catanzaro (tutto ok col Nissa) visto che il Megara Augusta ha le polveri spuntate e cade sul campo del Canicattì; a segno invece Casali del Manco e Lamezia. Real Augusta-Arcobaleno sospesa sull’1-0 per impraticabilità di campo.