Serie B, Capurso-Giovinazzo scontro al vertice. Chance Taranto

28-02-2020
Serie B, Capurso-Giovinazzo scontro al vertice. Chance Taranto

Due gironi interi di Serie B, e non solo, a data da destinarsi a causa dell’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, che diminuisce notevolmente gli incontri della diciottesima giornata degli otto gironi che compongono la cadetteria.

GIRONE B Una sola partita in programma, quella della capolista Bubi Merano, che può staccare ulteriormente la lanciata inseguitrice Atletico Nervesa, in caso di successo casalingo contro un tranquillo Canottieri Belluno.

GIRONE D La vetta della classifica in terra toscana: il Prato, favorito contro la Mattagnese, confida in un successo e magari in un “favore” indiretto da parte di una Sangio che ospita la Vis Gubbio, antagonista dei lanieri con due punti da recuperare. L’altra sfida in programma dovrebbe permettere alla Poggibonsese di acquisire un ulteriore margine dai playout, CTS Grafica permettendo.

GIRONE E La battistrada Sporting Juvenia difende il primato in terra sarda contro uno Jasna praticamente salvo, Monastir strafavorito a Colleferro, così il match più interessante di giornata vede opposte la Fortitudo Pomezia a uno United Aprilia in piena corsa playoff. Trasferte da sfruttare per History Roma 3Z e Real Terracina, una nel derby laziale di Carbognano, l’altra a Cagliari col San Paolo.

GIRONE F Il turno di riposo riservato al Bernalda è l’occasione da cogliere per il Taranto: i rossoblù, comunque, devono innanzitutto superare l’ostacolo lucano dell’Orsa Viggiano per operare il sorpasso. In ottica playoff si prospetta un turno pro Futura Matera (in casa con l’Alma Salerno). C’è Junior Domitia-Real Team Matera, rinviate Sipremix-San Gerardo Potenza e Leoni Acerra-Futsal Parete.

GIRONE G E venne il giorno di Capurso-Giovinazzo, una sfida tutta pugliese che potrebbe influire sulla promozione diretta: capolista attuale e virtuale a confronto nella partita più importante di giornata. Non solo prima contro seconda, ma anche terza versus quarta: Chaminade Campobasso-Aquile Molfetta al profumo di playoff. Chance da non perdere, quindi, per lo Sporting Venafro (quinto), in casa contro il Free Time L’Aquila. Completano il turno: Ostuni-Polisportiva Torremaggiore e Diaz Bisceglie-Real Dem.

GIRONE H Città di Cosenza nella Valle dei Templi contro un Akragas che deve ancora blindare la permanenza in categoria, molto più rischiosa la trasferta di un Bovalino atteso dal confronto con la Gear Sport, distante appena tre punti dai calabresi. Una sfida che favorirà certamente l’Ecosistem Lamezia, che non dovrebbe avere problemi a sconfiggere il fanalino di coda Agriplus Mascalucia. Siac Messina-Pro Nissa e Polisportiva Futura-Arcobaleno Ispica a chiudere.