Serie B, cade il Leon. Big match appannaggio di Modena, Sala e Canosa

06-01-2021
Serie B, cade il Leon. Big match appannaggio di Modena, Sala e Canosa

Per una capolista, come il Leon, che non sorride al nuovo anno, altre tre vanno in copertina nella dodicesima giornata del campionato di Serie B: Modena Cavezzo, Sporting Sala Consilina e Canosa.

ALTRO CHE ALLUNGO nel girone A: il Leon non scappa, cade sul campo del C’é Chi Ciak e ora ha sei punti di vantaggio su una Domus Bresso ok col Cagliari e con una gara in meno rispetto alla capolista; molto bene anche il Videoton Crema. Che si aggiudica lo scontro diretto con l’Orange Futsal e sale al terzo posto. Sorride il Futsal Fucsia Nizza, pari fra Val D’Lans e MGM 2000. Il derby veneto di Belluno lancia lo Sporting Altamarca. Che batte il Canottieri e complice il rinvio di Verona-Carré Chiuppano per ora scappa via nel girone B. Settebello Maccan, il Pordenone doma un coriaceo Cornedo, importanti successi in coda per Udine City e Sedico. Lo scontro al vertice del girone C dice Modena Cavezzo, che infligge il primo stop al Pro Patria ed ora è solo a due punti dalla vetta con una gara in meno; l’OR Regium doppia la Lastrigiana, una buona Epifania per Arpi Nova, Fossolo, Sangio, Grosseto e Athletic. Il Recanati rallenta l’andatura nel girone D pareggiando sul campo del Russi: ne approfittano Cus Ancona e Potenza Picena, per superare Tre Colli (nel big match) ed Eta Beta e portarsi a -1; Corinaldo ok col Cagli.

FERME TUTTE le big nel girone E, fanno festa l’History Roma 3Z e la Fortitudo, trionfatrice nel derby di Pomezia. La reginetta del girone F  e lo Sporting Sala Consilina, una capolista in fuga dopo il successo nel clou contro il Cisterna di Foglia e Maina; poker Benevento allo Spartak San Nicola, tre punti anche per AP, Real Terracina, Junior Domitia e Senise. La partitona del girone G va al Canosa, che stacca proprio il Bitonto e quel Molfetta che ha visto rinviata il derby di Bisceglie; Mirto dominante, Real Dem di misura, Polisportiva Torremaggiore-Itria da pari e patta. Allungo nel girone H: doppiato il Casali del Manco, la Polisportiva Futura prende anche due punti al Megara Augusta, fermato sul pari dal Città di Palermo e agganciato dal Catanzaro; triplo hurrà per Canicattì, Arcobaleno e Real Augusta.