Serie B, big match a Canosa e Megara. Recuperi: Arpi Nova ok

19-12-2020
Serie B, big match a Canosa e Megara. Recuperi: Arpi Nova ok

La tre giorni di futsal cadetto si chiude con il successo dell’Arpi Nova sul Sant’Agata, Monday Night valevole come recupero della ottava giornata del girone C: triplo De Gennaro e Di Maso firmano il 4-3.

LA GIORNATA C’è chi allunga come il Leon e chi si ferma come Recanati e Cioli. Undicesima giornata del campionato cadetto ricca di spunti ed emozioni a go go in tutti e otto i gironi cadetti.

AUMENTA il distacco, lassù, nel girone A: Il Leon non sbaglia in casa col Nizza e porta a cinque le lunghezze di vantaggio da un Fossano sorpreso in casa dal Lecco, al primo successo stagionale. Turno favorevole a Videoton Crema, Domus Bresso e C’è Chi Ciak. Coppia al vertice nel girone B complice anche la partita non giocata dal Canottieri Belluno col Sedico: il Carré Chiuppano regola l’Udine City, Sporting Altamarca di misura su un ostico Pordenone. Largo successo per il Verona, Olympia Rovereto ok, pari e patta fra Miti Vicinalis e Maccan Prata. Nel girone C la battistrada Pro Patria mostra i muscoli al Fossolo e mantiene due punti sul Modena Cavezzo (che regola l’Aposa) tre sull’OR Reggio Emilia corsara a Grosseto. Trasferte da tre punti per Pontedera, Athletic e Arpi Nova. Altro che allungo nel girone D: Recanati battuto in casa da un Montesicuro Tre Colli ora secondo insieme al Potenza Picena (fermo per un turno di riposo), a quella Ternana che fa suo il derby col Futsal Askl e anche al Cus Ancona. Che, però, non va oltre il pari casalingo contro l’Eta Beta.

CAMBIA LA VETTA del girone E vista la sconfitta della Cioli nella trasferta contro il Real Fabrica. Lassù lo Sporting Hornets con il blitz (di misura) ai danni del fanalino di coda Med, al secondo posto c’è un Eur Massimo che doppia la Fortitudo Pomezia; fuori casa esultano History Roma 3Z e Real Ciampino. Tutto invariato, invece, nel girone F: Sporting Sala Consilina in doppia cifra con lo United Aprilia Test, l’Ecocity Cisterna supera a pieni voti l’esame di Potenza. Cinquina dell’ambizioso Benevento a Terracina, cinque sono anche i gol di differenza con i quali il Senise supera il Città di Fondi; bene l’Alma Salerno, il festival del gol se lo aggiudica lo Spartak San Nicola. La partitona del girone G se l’aggiudica il Canosa, che aggancia in vetta le Aquile Molfetta e sale al comando insieme al Bitonto, ok con la Polisportiva Torremaggiore; tutto facile per il duo pugliese Sammichele-Diaz Bisceglie. A proposito di big match: il successo del Megara sul Lamezia (complice anche il turno di stop del Catanzaro) rilancia il club di Augusta nel girone H, dove vincono Polisportiva Futura e Arcobaleno, Città di Palermo e Pro Nissa.