Live Match

Serie B: allungo Sporting Hornets. Lamezia sorpassa il Palermo

29-01-2022
Serie B: allungo Sporting Hornets. Lamezia sorpassa il Palermo

Le grandi di Serie B, quelle che giocavano, non sbagliano nel dì di festa del campionato cadetto. Fa eccezione soltanto il Città di Palermo. Girone A  nel segno del 5 e dei suoi multipli: i pokerissimi di Domus Bresso e Orange Futsal mantengono inalterati i dieci punti di distacco fra capolista e inseguitrice; bene il Nizza e non il Sardinia in ottica playoff. Nel girone B  un’Olimpia Regium da clean sheet approfitta dello stop forzato dell’imbattuta Cesena: batte il Sassuolo ed è a -4; solo un pari con l’Olympia Rovereto per il Fossolo. Che aggancia il Pro Patria ma non lo sorpassa. Turno interlocutorio nell’alta classifica del girone C: il Pordenone chiama, Maccan e Udine City rispondono. D&G Ascoli forza nove contro la Sangio e sempre al comando del girone D con distacchi invariati sulle proprie inseguitrici, tutte vincenti; in coda il Cagli prende punti alle diretti concorrenti per la salvezza.

FUGA IN ATTO nel girone E: lo Sporting Hornets passa sul campo del Fabrica e allunga su un Città di Anzio sorpreso in casa dal Terracina e ora a -7 dalla vetta: punto guadagnato in ottica playoff per la Ternana con l’History Roma 3Z, visto che l’Atlante Grosseto cade ad Aprilia. L’AP nel girone F continua a fare un campionato a parte: vince senza subire reti col Frosinone e resta a +10 sullo Junior Domitia, di misura contro il Trilem Casavatore; Velletri sconfitto dai Leoni Acerra. Il Canosa ha vita facile col Senise nel girone G e torna in testa, ma l’Itria senza giocare e con due partite in meno ha soltanto un punto di ritardo. Sorpasso nel girone H: il Città di Palermo frena su campo del Casali del Manco, ora la nuova capolista è il Lamezia (che ha pure due partite da recuperare, ok nella trasferta Mortellito; sembra già chiuso il capitolo playoff.