Serie B, pari Cesena. Itria, aggancio in vetta. Domitia più vicino all’AP

11-12-2021
Serie B, pari Cesena. Itria, aggancio in vetta. Domitia più vicino all’AP

Nella giornata in cui la capolista a punteggio pieno del girone A Domus Bresso riposa, l’Orange Futsal ne approfitta per battere il Nizza e portarsi a sette lunghezze sulla battistrada, a otto c’è il Sardinia Futsal, trionfatore nel derby sardo contro la Med. Balzo da playoff dell’Avis Isola. Che doppia il Leon e stacca MGM e Videoton Crema, che pareggiano 5-5. Successi esterni per Jasna e Val d’Lans. Il big match del girone B finisce senza vincitori né vinti: il Cesena rimane a +5 dal Pro Patria, chi s’avvicina è il Fossolo. Che sconfigge il Russi, prendendo punti anche a Olimpia Regium e Sant’Agata, che pareggiano 2-2. Fanno festa Aposa, Rovereto e Athletic Chiavari. Nel girone C comanda sempre l’Udine City (di misura sul Canottieri Belluno) tallonato stavolta da Pordenone (7-1 al TM Grangiorgione) e Maccan (2-1 all’Isola 5) che sorpassano in classifica un Cornedo sorpreso dalla nuova Gifema Luparense targata Donisi. Il Damiani&Gatti Ascoli continua a vincere (di forza con l’Arpi Nova) nel girone D, ma il Recanati risponde con un largo successo sull’Eta Beta. Bene il Potenza Picena, non un Pontedera battuto in casa dalla Lastrigiana. Corinaldo corsaro con il Cagli, a Prato la Sangio si aggiudica il derby toscano.

SI ACCORCIA IL GAP fra la prima e la seconda del girone E: lo Sporting Hornets riposa, così il Città di Anzio si porta a tre punti dalla vetta grazie al 7-3 contro la Domus Chia. Un’occasione non colta dal Real Fabrica, che cade in trasferta con l’History Roma 3Z. Blitz Ternana ad Aprilia, l’Eur Massimo passa sul campo dell’Atlante Grosseto. La grande sorpresa di giornata arriva dal girone F, dove l’AP dopo 8 vittorie in altrettante gare cade sul campo del Trilem e ora ha solo tre punti di vantaggio sul Velletri, corsaro a Salerno, e su quello Junior Domitia che nel posticipo s’impone 5-2 sul Real Ciampino. Operazione aggancio compiuta, invece, nel girone G da parte dell’Itria: giallorossi corsari a Sammichele e ora a pari punti a punteggio pieno come quel Canosa che riposava. girone H sempre nella mani del Lamezia (5-0 alla Siac Messina) ma il Città di Palermo è sempre lì col 6-2 inflitto al Mortellito; cade invece il PSG Luce, battuto dal Canicattì.