Serie A2, scatti Petrarca e Signor Prestito. Lido di Ostia in testa da sola

09-03-2019
Serie A2, scatti Petrarca e Signor Prestito. Lido di Ostia in testa da sola

Succede di tutto, in ognuno dei tre gironi di Serie A2, nell’ultima giornata prima della Final Four che permetterà a una fra Città di Asti (padrona di casa), Lido, Cobà e Sandro Abate di alzare la coccarda tricolore, imitando il Maritime Augusta campione uscente.

GIRONE A  Il Petrarca Padova aumenta il suo vantaggio sul Mantova, tornando a +4. Già, Dudu Costa e Urio spingono i ragazzi di Giampaolo contro il Leonardo. Una vittoria convincente, resa ancora più importante dal pareggio del Mantova a Merano: la doppietta di Leleco porta solo un punto a Milella. Buon per i virgiliani, però, che il Città di Asti cade in casa nel derby con una L84 da sogno, grazie a Rodrigo Lima, Turello e Murilo Rodrigues. In ottica playoff è un turno pro Sestu, corsaro a Villorba con l’mvp Dall’Onder. Negli altri incontri, pari e patta fra Chiuppano e Milano, come da copione il CDM Genova, con la sua cooperativa del gol (sette marcatori differenti), passa sul campo del fanalino di coda Ossi San Bartolomeo.

GIRONE B Scoppia la coppia in testa al girone B. Già, il Todis Lido di Ostia compie un super blitz ad Ariccia: Jorginho fa il Diavolo a 4, determinante nel successo contro la Cioli Ariccia Valmontone. Matranga sorride due volte, visto che la Tombesi Ortona non va oltre il pareggio sull’isola con un Cefalù che continua ad essere tabù per i pescaresi. Colpi playoff per Aniene 3z e Mirafin, entrambi di misura sul nuovo Prato di Jorge Martinez e la coriacea Roma di Di Vittorio. Bacaro innesca il riscatto del Ciampino Anni Nuovi in terra maremmana con l’Atlante Grosseto, lo scontro diretto per evitare i playoff fa felice il Futsal Pistoia della Legend Pippo Quattrini. E non un balbettante Olimpus di Chicco Caropreso.

GIRONE C Strappo anche in seno all’alta classifica del girone C. Il Signor Prestito CMB fa la voce grossa in casa della Salinis, approfittando di un pirotecnico pari di un Sandro Abate sciupone e rimontato nel finale dal redivivo Futsal Cobà. Tre passi in avanti per un Atletico Cassano 4×4: quattro come le reti rifilate al Real Rogit nel big match di giornata, quattro come i punti di vantaggio ora sugli Sharks. Negli altri incontri, il Sammichele vince sì, ma soffre più del previsto al PalaDolmen di Bisceglie, successo toccasana per il Barletta: Villoria piega il tranquillo Torfit Castelfidardo. 6-0 a tavolino della spensierata Virtus Rutigliano con il Marigliano.