#SerieA2femminile, Flaminia e Lamezia ok. AZGF e Florentia in fuga

02-12-2017
#SerieA2femminile, Flaminia e Lamezia ok. AZGF e Florentia in fuga

La due giorni di #SerieA2femminile non ha cambiato le gerarchie dei quattro gironi che compongono la seconda divisione del futsal in rosa: Flaminia Fano, Alex Zulli Gold Futsal, Futsal Florentia e Royal Team Lamezia consolidano i rispettivi primati.

 

 

GIRONE A – Podio invariato nel girone A  dopo la nona giornata. Flaminia Fano, I Bassotti e Noalese sembrano aver rotto l’equilibrio che aveva contraddistinto l’inizio del campionato. Spicca il volo la Fenice che doma una coriacea Audace Verona, scavalcando in un colpo solo proprio le scaligere e il San Pietro. In zona playoff anche la Torres, vincente e convincente contro il fanalino di coda Sassoleone. In coda prezioso successo del Trilacum sul campo del Top Five.


GIRONE B
– Alla nona giornata era a due punti dalla vetta, ora ha +5 sul Bisceglie. Alex Zulli Gold Futsal in fuga nel dodicesimo turno del girone B. La squadra di Verzulli (per la prima volta con la fascia di capitano) non ha problemi sul campo del Civitanova Dream Futsal e approfitta del pari casalingo del Bisceglie con l’Angelana per aumentare un vantaggio che comincia a diventare cospicuo. Turno pro Molfetta e Porto San Giorgio, a braccetto sul podio insieme all’Angelana. Pari e patta fra Dorica Torrette e Noci. Primo storico successo Saint Joseph Copertino, che lascia l’ultimo posto il San Marzano.

 

GIRONE C – Anche nel girone C  c’è una squadra che si stacca dalle altre dopo la nona giornata. E’ il Futsal Florentia, che passa a Fondi conquistando l’ottavo successo in altrettanti incontri e ora a +7 sulle inseguitrici, che sono tre. Il Ciampino è sempre avanti nel big match contro il Balduina, ma viene ripreso sul 3-3. Un risultato che permette a una dirompente Coppa d’Oro di agganciare il secondo posto. In coda importanti successi esterni per Nazareth e PMB Futsal.

 

GIRONE D – Inferno e paradiso per la Royal Team Lamezia, lanciata battistrada del girone D. La calabresi hanno vita tutt’altro che semplice contro un’ottima Salernitana, vanno 0-2, ma riescono a ribaltare le reti di Diodato e Pisani, con Fragola, Ierardi e ancora Fragola, su rigore. Il Martina resta a -6 dalla vetta grazie al successo con tanto di clean sheet su Città di Taranto, ma scavalca una Woman Napoli fermata 5-5 nel derby contro l’Afragirl di Vecchione. Il MachPower Rionero doppia il Futsal Reggio ed entra in zona playoff, superando quel Vittoria che pareggia nel pirotecnico derby siciliano contro il REV P5 Palermo.