Serie A2 femminile: a segno Granzette, Capena e Fasano. Ciampino stop: lassù in 3 

Serie A2 femminile: a segno Granzette, Capena e Fasano. Ciampino stop: lassù in 3 

Anche un turno apparentemente favorevole alle prime della classe, può nascondere delle trappole nella Serie A2 femminile. Granzette, Città di Capena e Dona Fasano consolidano i rispettivi primati, chi cade è la Virtus Ciampino, sorpresa al PalaFonte dalla BRC: Vis Fondi e Coppa d’Oro ringraziano.

GIRONE A  Invariato il distacco fra capolista e (prima) inseguitrice. Il Granzette va sotto sul campo della Union Fenice, ma Ansaloni sveglia la battistrada, nella ripresa si scatena Iturriaga (doppietta), Vannini, Zanetti e nuovamente Ansaloni fissano il punteggio sul definitivo 6-1. Il Duomo Chieri parte fortissimo con il Padova, Mondino griffa il momentaneo 4-0, poi la rimonta delle patavine a cui, però, non riesce l’aggancio. Il Città di Thiene mantiene fede ai pronostici, si sbarazza del San Biagio Monza e conquista il gradino più basso del podio. Noalese corsara sull’isola e ora a pari punti con il Padova, al quarto posto. L’unico pari di giornata è quello fra Audace Verona e Firenze.

GIRONE B  Passerella Città di Capena sul campo del Futsal Prandone. Ora le Leprotte hanno due inseguitrici alle spalle: la Virtus Romagna perde ulteriore terreno dalla vetta pareggiando in casa con la Sabina e viene agganciata da quel Francavilla che si aggiudica il match più interessante della settima giornata, in casa del FiberPasta Chiaravalle, ripreso in classifica anche da un Civitanova che regola il Decima ottenendo la quarta vittoria in campionato. Successi casalinghi per Atletico Foligno e Dorica Torrette.

GIRONE C La grande sorpresa di giornata arriva dal PalaFonte, dove la Virtus Ciampino recupera un doppio svantaggio, sembra ribaltare le sorti di un incontro cominciato male, ma alla fine viene battuta 5-4 da una grande BRC. Così, si forma addirittura un terzetto di capolista, perché la Coppa d’Oro Cerveteri si conferma in ottima forma anche sul campo del Real Praneste e la Vis Fondi esce alla distanza dopo lo 0-0 dell’intervallo: ci pensano Guercio e Moroni a domare la Fb5. Torna al successo la Woman Napoli, il Castellammare doppia il PMB.

GIRONE D Una Moreira a cinque stelle trasforma l’ostica trasferta campana con il Futsal Nuceria in una passerella. Il Dona Fasano chiama, Molfetta e Lamezia rispondono: Patri (con tanto di bis) e Dicorato calano il tris vincente con la Venus Lauria, mentre la Royal ha qualche passaggio a vuoto di troppo con la Salernitana ma alla fine porta a casa meritatamente il successo. Taranto festeggia due volte: le ragazze di Liotino s’impongono agevolmente sul Rionero, l’Atletic passa sul campo della Woman Futsal Club.