Serie A2, Cobà-Fuorigrotta apre la settima giornata. Partitona su Sportitalia

08-11-2019
Serie A2, Cobà-Fuorigrotta apre la settima giornata. Partitona su Sportitalia

Partenza col botto. La settima giornata dei tre gironi di A2 aperta dalla partitissima del PalaSavelli fra il Futsal Coba e il Fuorigrotta, entrambe appaiate all’inseguimento della capolista a punteggio pieno del girone B, il Real San Giuseppe. Gli Sharks di Campifioriti col vento in poppa grazie ai quattro successi di fila, i flegrei di Oliva devono dimenticare la sorprendente eliminazione dalla Coppa della Divisione, per mano dei cadetti del Taranto. Calcio d’inizio alle ore 20.30. Diretta televisiva su Sportitalia.

GIRONE A Chi sale in vetta, ha le vertigini. Città di Massa e Carrè Chiuppano provano a invertire la tendenza delle capolista che una volta conquistato il primato, lo perdono subito: Lineiro Garrote (top scorer del girone A con 11 centri) e soci impegnati nella temibile trasferta di Gorgonzola con un Milano in salute, fuori casa anche i berici di Ferraro, con la pericolosa L84. Futsal Villorba a Merate con un Saints Pagnano uscito con l’onore delle armi e solo all’overtime con il Mantova di A in Coppa della Divisione, Futsal Pistoia a caccia del quinto risultato utile di fila con un Imolese che pareggia troppo ed è stata appena eliminato dal Città di Massa in Coppa della Divisione. Il Città di Asti cerca continuità in terra lagunare con una Fenice in difficoltà, turno completato Città di Sestu-OR Reggio Emilia e lo scontro salvezza fra Aosta e Leonardo.

GIRONE B Il Real San Giuseppe punta sul settebello. Al PalaCoscioni, però, arriva una Mirafin mina vagante del girone B, appena qualificatasi per il quarto turno della Coppa della Divisione. Un successo della squadra di Centonze permetterebbe alla capolista di allungare sulle inseguitici, ma l’anticipo fra Cobà e Fuorigrotta è un’occasione da sfruttare anche per Italpol e Tombesi. Che giocano in casa e possono salire in classifica in caso di vittoria, rispettivamente, con un Active Network in grande ascesa e la pericolante Roma C5. Olimpus Roma e Ciampino Anni Nuovi si confrontano con delle marchigiane: chi in casa con i Buldog Lucrezia chi in trasferta col Tenax Torfit Castelfidardo. Derby da brividi per Lazio e Cioli Feros.

GIRONE C Scottato dalla sorprendente eliminazione ai tiri di rigore coi cadetti del Nissa, l’Assoporto Melilli cerca refrigerio in casa, contro l’ostico Virtus Rutigliano, che sogna addirittura il sorpasso ai danni della capolista siciliana, un po’ come il Real Rogit secondo a un solo punto dalla testa del girone C: il turno sembra favorevole a Silon e soci dal momento che ricevono il fanalino di coda Futsal Bisceglie. La classifica molto corta potrebbe riportare in auge la sorpresa Cus Molise, attesa da un esamone: a Cassano delle Murge contro un Atletico capace di eliminare niente meno che il Colormax Pescara di A dalla Coppa della Divisione. Il rimaneggiato Futsal Polistena affronta il derby col Magic Crati Bisignano senza il bomber Gallinica, un Cataforio in grande spolvero vuole il bis a Barletta, vincere è l’imperativo categorico di un Regalbuto che ha appena perso l’imbattibilità interna e medita rivalsa a Sammichele; tre punti-salvezza molto importanti in palio fra Manfredonia e Real Cefalù.