Serie A, il ribaltone del turno infrasettimanale: Italservice, Mantova e AeS al comando

01-10-2019
Serie A, il ribaltone del turno infrasettimanale: Italservice, Mantova e AeS al comando

L’effetto sorprese sulla Serie A non si è placato, ammesso e non concesso che ci sia mai stata una giornata nella quale venissero rispettati tutti i pronostici della vigilia. Le capolista dopo il turno infrasettimanale sono sempre tre, ma cambiano completamente rispetto a sabato notte, in un martedì da leoni che muta completamente la vetta della classifica. Sono passati appena 120′ effettivi e non ci sono più squadre a punteggio pieno.

UN ALTRO TERZETTO Italservice Pesaro, Kaos Mantova e AcquaeSapone Unigross vincono i rispettivi incontri del turno infrasettimanale trasmesso interamente in diretta streaming da PMGSport Futsal e approfittano delle simultanee sconfitte di Feldi Eboli, Lynx Latina e Signor Prestito CMB per operare un incredibile ribaltone. I campioni d’Italia schiumano rabbia dopo il pari casalingo subito in extremis dal Mantova e vanno a fare la voce grossa ad Arzignano: l’eloquente 8-0 vale più di mille parole. Già, il Kaos Mantova. La squadra di Pino Milella sta assumendo sempre più i connotati della matricola terribile, anche se quando hai dalla tua un certo Dimas, tutto è possibile: i biancorossi impongono il primo stop al Signor Prestito CMB nel match clou della terza giornata, operando il sorpasso proprio nei confronti dei lucani. I vice campioni d’Italia, invece, passano di misura a Roma con un Cybertel Aniene che stavolta rimane in partita fino al suono della sirena, ma alla fine esulta Bellarte, al secondo successo di fila da quando è tornato sulla panchina pescarese.

NEGLI ALTRI INCONTRI anche il Real Rieti serve il bis ad Asti, ma ancora con qualche sofferenza di troppo contro un orgoglioso e combattivo CDM Genova. A sei punti c’è anche il Meta Catania, imbattibile in casa nonostante la sfida contro la Feldi Eboli si sia disputata a porte chiuse, causa ordinanza comunale: il magic moment di Duda Dalcin continua, a Cipolla non basta il solito Fornari. Primi squilli in regular season per Sandro Abate, Colormax Pescara e Petrarca. Gli avellinesi stendono il Lynx Latina mostrando progressi rispetto alle precedenti uscite, la squadra di Palusci regola un Todis Lido di Ostia ancora battuto lontano dal PalaDiFiore, Giampaolo sorride nel derby veneto: sconfitto un Came Dosson che appare troppo discontinuo in questo inizio di stagione.

PROSSIMO TURNO Si torna in campo nel week end. Italservice a caccia del primo acuto in campionato fra le mura amiche, Petrarca Padova permettendo. Kaos Mantova impegnato nel match clou di Rieti, AeS al PalaRigopiano col Latina. Tutta da vivere Meta Catania-Sandro Abate. Completano il turno, Came Dosson-Cybertel Aniene, Feldi Eboli-Colormax Pescara, Signor Prestito-Real Arzignano e Lido-Genova.

SERIE A – 3ª GIORNATA
MARTEDÌ 1 OTTOBRE 2019 – ORE 20

META CATANIA BRICOCITY-FELDI EBOLI 3-2

COLORMAX PESCARA-TODIS LIDO DI OSTIA 3-1

CYBERTEL ANIENE-ACQUAESAPONE UNIGROSS 4-5

KAOS MANTOVA-SIGNOR PRESTITO CMB 3-2

REAL ARZIGNANO-ITALSERVICE PESARO 0-8

SANDRO ABATE AVELLINO-LYNX LATINA 5-1

CDM FUTSAL GENOVA-REAL RIETI 4-6

ITALIAN COFFEE PETRARCA-CAME DOSSON 5-2