Live Match

Pazza Serie A: Pesaro fermato sul pari, cade la Meta. Riscatto Came, AeS ok. Solo tre in vetta

28-09-2019
Pazza Serie A: Pesaro fermato sul pari, cade la Meta. Riscatto Came, AeS ok. Solo tre in vetta

Effetto sorprese sulla 37esima edizione della Serie A. Basta guardare la classifica per capirlo: le tre capolista – Signor Prestito, Feldi Eboli e Lynx Latina, restano lassù anche dopo la chiusura di un turno, il secondo, pazzesco come pochi.

PARI PESARO, META K.O. L’Italservice deve rovesciare la rete iniziale di Dimas, ci riesce con le sue stelle: Borruto, Canal e Honorio. Il Kaos Mantova ha iniziato col giusto piglio la Serie A non crolla, tutt’altro: Parrel e Dimas riportano il risultato in parità. Honorio si ripete, sembra fatta stavolta dopo il quarto vantaggio, ma a 30″ dal suono della sirena Leleco gela il PalaPizza prima di essere espulso: finisce con un clamoroso 4-4. Va peggio alla Meta Catania, che aveva impressionato col Real Rieti. Al PalaDiFiore, i catanesi va sotto subito 2-0, accorciano con Italo Aurelio, incassano il tris di Cutrupi andando al riposo sotto di una rete, per merito dell’Azzurro Musumeci. Nella ripresa la rete decisiva la mette a segno Motta, inutile infatti Duda Dalcin: il risultato non cambia più. Primo squillo di Massimiliano Bellarte, ma non inganni il 7-4 dell’AcquaeSapone, inchiodata sul 4-4 dal Petrarca a cinque minuti dal termine. Avellino, un sontuoso Nicolodi (poker) e Coco Wellington regolano i patavini. Il Came sfrutta il derby per ritrovarsi: Edgar Bertoni e Juan Fran gli alfieri con cui Sylvio Rocha dà scacco matto all’Arzignano.

GLI ANTICIPI  avevano fatto sorridere Feldi Eboli, Signor Prestito CMB e Lynx Latina, uniche a punteggio pieno lassù. Riscatto Real Rieti col brivido finale contro il Colormax Pescara.

TURNO INFRASETTIMANALE Poco tempo per rifiatare, si torna subito in campo per il turno infrasettimanale, in programma l’1 ottobre, tutti insieme appassionatamente. Meta Catania-Feldi Eboli il clou, ma Sandro Abate-Lynx Latina è interessantissima. Il Signor Prestito CMB vola a Mantova, confidando nel celebre proverbio che non c’è due, senza tre. Italservice ad Arzignano, l’AcquaeSapone cerca continuità a Roma con un Cybertel Aniene in difficoltà. Completano il turno: Cdm Genova-Real Rieti, Colormax Pescara-Todis Lido di Ostia, dulcid in fundo un altro derby veneto, quello fra Petrarca Padova e Came Dosson.

SERIE A – 2ª GIORNATA
SABATO 28 SETTEMBRE 2019 – ORE 18.30

TODIS LIDO DI OSTIA-META CATANIA BRICOCITY 4-3

ITALSERVICE PESARO-KAOS MANTOVA 4-4

ACQUAESAPONE UNIGROSS-ITALIAN COFFEE PETRARCA 7-4

CAME DOSSON-REAL ARZIGNANO 7-2