Serie A planetwin365, le magnifiche otto: A&S 1°, Came e Maritime dentro

05-04-2019
Serie A planetwin365, le magnifiche otto: A&S 1°, Came e Maritime dentro

La penultima giornata di regular season ci consegna le magnifiche otto che si giocheranno la corsa allo scudetto. L’AcquaeSapone, certa del primo posto tiene a distanza il Pesaro. Il Rieti riacciuffa il Napoli e lo supera al terzo posto. Sull’asse Meta-Latina e Eboli-Arzignano si decideranno le posizioni di rincalzo e chi con la Lazio giocherà il playout.

QUI PER RISULTATI, CLASSIFICA E TABELLINI

LA GIORNATA L’AcquaeSapone è aritmeticamente certa del primo posto in campionato. La squadra di Tino Pérez, però, deve compiere una grande rimonta in casa del Maritime. I campioni d’Italia, sotto 2-0 nel primo tempo, ribaltano la partita mettendo il portiere di movimento sin da inizio ripresa. Decisiva la doppietta di Murilo. Con questi tre punti l’AcquaeSapone tiene a bada il Pesaro che vince in goleada contro la Lazio (1-11 al PalaGEMS) e certifica il suo secondo posto. Alle sue spalle il duo formato da Rieti e Napoli, appaiate a 38 punti. Nicolodi e compagni se la vedono brutta contro un Arzignano che prova a giocarsi la carta vincente per evitare i playout salvezza. Sotto 3-2 a novanta secondi dalla fine, è Kakà a decidere la partita con una clamorosa tripletta in un minuto.

Grazie alla vittoria per 4-5 il Rieti aggancia nuovamente il Napoli, fermato sul 3-3 nel derby con la Feldi Eboli. A Villaricca regna l’equilibrio, che Chano prova a spezzare a 5′ dalla fine col gol del vantaggio, pareggiato in maniera definita da André Ferreira a poco più di un minuto dalla sirena. Nel prossimo turno il Napoli va a Dosson, mentre il Rieti affronta in casa il Maritime. Due avversari scomodi, benché entrambi sicuri di giocarsi i playoff.

La Came Dosson, vincendo 3-6 in casa del Latina, è infatti qualificata aritmetica, anche in virtù del ko del Civitella con la Meta Catania – che regala la post-season certa anche al Maritime -. Con questi tre punti la squadra di Rocha aggancia a quota 32 proprio i megaresi, scavalcandoli per gli scontri diretti. Infine, successo della Meta, che costringe il Civitella all’anonimato nell’ultima giornata: il Catania con questi tre punti si lancia al quinto posto, staccando di due lunghezze l’Eboli.

PROSSIMO TURNO Tanto ancora da decidersi, perché le posizioni sono tutt’altro che definite, se non per AcquaeSapone e Pesaro. Rieti e Napoli, a 38 punti giocheranno rispettivamente in casa col Maritime e fuori a Dosson, contro due squadre a pari punti e in lotta per evitare di chiudere ottave e beccare l’AcquaeSapone al primo turno di playoff. Dietro, inoltre, corre forte la Meta, pronta a rosicchiare posizioni approfittando di altri passi falsi: gli etnei chiudono in casa col Latina, nel doppio duello a distanza con Feldi Eboli e Arzignano. Se gli ebolitani corrono coi catanesi a due punti di distanza, la differenza è la stessa in fondo alla classifica fra Latina e Arzignano. Chi arriva sopra evita il playout con la Lazio, che terminerà con l’AcquaeSapone nel più classico dei testa-coda. Infine, Pesaro-Civitella è una sfida fra due squadre che a questa regular season non hanno più nulla da chiedere.