Serie A planetwin365: il Napoli è vivo, espugnato 3-2 Montesilvano

13-05-2019
Serie A planetwin365: il Napoli è vivo, espugnato 3-2 Montesilvano

Grande reazione azzurra dopo il ko per 7-1 di gara-1: la squadra di Marin va a vincere in casa dell’AcquaeSapone grazie a una prova di carattere, trascinata dalle parate di Molitierno. Si gira a gara-3 con la serie sull’1-1.

CRONACA Così come in gara-1 è il Napoli a sbloccare la partita per primo. Lo 0-1 al 5′ è una sfortunata autorete di Coco Wellington che, su un pallone centrato nel mezzo, devia in porta alle spalle dell’incolpevole Mammarella. La partita sembra una replica di sabato sera, perché l’AcquaeSapone si getta in avanti a spron battuto, ma a differenza di due giorni fa non trova la via del pari. E’ un super Molitierno a sbarrare la strada ai tentativi di Murilo e compagni, tirando giù la saracinesca e tenendo inchiodato il risultato sullo 0-1. Il Napoli ha registrato gli errori commessi nella prima partita e si difende con attenzione, giocando un primo tempo meno spregiudicato ma molto concreto. Tanto che, approfittando di una ripartenza, all’undicesimo segna il raddoppio con Duarte. Nel secondo tempo il tema tattico non cambia, perché è sempre l’AcquaeSapone a provare a far la partita, con gli azzurri che lottano ordinati su ogni pallone. Ancora una volta è Molitierno il grande protagonista della partita. Al settimo, però, neanche il portiere ex Kaos può nulla sull’azione prolungata dei campioni d’Italia, che vanno in rete con Coco Wellington per il 2-1 che riaccende il PalaRoma. La “mazzata” sulla partita arriva però sponda Napoli, perché con una ripartenza mortifera Jelovcic batte Mammarella con un bellissimo scavino per il nuovo massimo vantaggio. Sotto 3-1 con soli 6′ da giocare, Pérez mette dentro il portiere di movimento: a due minuti e mezzo dalla fine Calderolli accorcia le distanze, ma gli ultimi assalti disperati non portano i frutti sperati. Il Napoli fa saltare il fattore campo, si prende con merito gara-2 equilibrando sull’1-1 una serie che è così sparigliata e che vedrà ora gli azzurri giocare in casa avendo strappato un punto d’oro ai campioni in carica.

ACQUAESAPONE UNIGROSS-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 2-3 (0-2 p.t.)

ACQUAESAPONE UNIGROSS: Mammarella, Ercolessi, Lima, Marrazzo, Cuzzolino, Murilo, Calderolli, Lukaian, De Oliveira, Fiuza, Casassa, Coco Wellington, Avellino, Jonas. All. Pérez

LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Molitierno, Chano, De Luca, Duarte, Jesulito, Rubio, Jelovcic, Dimas, Cesaroni, Mancha, Moccia, Orefice, Amirante, Bellobuono. All. Marin

MARCATORI: 05’47” p.t. aut. Coco Wellington (A), 10’37” Duarte (N), 7′ s.t. Coco Wellington (A), 14’04” Jelovcic (N), 17’31” Calderolli (A)

AMMONITI: De Oliveira (A), Cesaroni (N), Cuzzolino (A)

ESPULSI: 19’43” s.t. Chano (N) per comportamento scorretto

ARBITRI: Riccardo Davì (Bologna), Natale Mazzone (Imola), Dario Di Nicola (Pescara) CRONO: Marco Di Filippo (Teramo)

 

SERIE A PLANETWIN365 – PLAYOFF SCUDETTO
QUARTI DI FINALE

ACQUAESAPONE UNIGROSS-MARITIME AUGUSTA 2-1 (2-5, 4-0, 4-1)

LOLLO CAFFE’ NAPOLI-META CATANIA BRICOCITY 2-0 (5-3, 5-3)

REAL RIETI-FELDI EBOLI 2-0 (4-3, 2-1)

ITALSERVICE PESARO-CAME DOSSON 2-0 (4-2, 5-1)


SEMIFINALI
(11/5, 14/5, 17/5, ev. 19/5, ev. 25/5)

1) ACQUAESAPONE UNIGROSS-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 1-1 (7-1, 2-3, …)

2) ITALSERVICE PESARO-REAL RIETI 1-0 (6-3 d.t.s., …)


FINALE
(1/6, 4/6, 9/6, ev. 16/6, ev. 21/6)

VINCENTE 1-VINCENTE 2