Serie A, Pesaro secondo. Di misura anche Avellino, Mantova e Came

19-12-2020
Serie A, Pesaro secondo. Di misura anche Avellino, Mantova e Came

Italservice Pesaro di ripresa a Roma e di nuovo secondo in classifica. Questa la notizia del sabato di Serie A, alla vigilia proprio della maxi sfida fra i campioni in carica e la capolista A&S, prevista per il 23 dicembre. Come ipotizzato alla vigilia da Colini, i campioni pesaresi soffrono tanto nella tana del Cybertel Aniene, imbattuto al To Live e gagliardo per tutto l’incontro. La squadra dello Special One va avanti due volte nel primo tempo, con Honorio e Borruto, ma viene sempre ripresa: una volta da Cabeça e sul finire di frazione da Raubo. Ci pensa Tonidandel a firmare il 3-2 nella ripresa, Cuzzo – su rigore – sembra chiudere le ostilità, ma un altro rigore – stavolta trasformato da Cabeça – riapre tutto. Il risultato, però non cambia: Pesaro ok 4-3 a Roma e di nuovo insieme al sorprendente Petrarca ma secondo in virtù dello scontro diretto a favore. Primo stop interno per il Cybertel Aniene.

TRIONFA IL FATTORE CASA negli incontri del sabato della undicesima giornata di regular season. Sandro Abate Avellino e Saviatesta Mantova di misura: Nicolodi doma una discontinua Meta, Micheletto trova il tiro da tre punti con un coriaceo CDM. Balzo in avanti in classifica anche per la Came Dosson di Sylvio Rocha: Murilo Schiochet, Belsito e il solito Dener spianano la strada nel primo tempo, nella ripresa i trevigiani volano 5-1 poi si rilassano un po’ troppo. Finisce 5-4, è un altro successo di misura.

PAZZI ANTICIPI in Serie A. Dopo 9 successi in altrettanti incontri l’A&S cade per mano di un Petrarca capace di rimontare il 4-1 pescarese, trasformandolo in 8-5 in suo favore. Capolavoro Lido a Eboli, il Real San Giuseppe si ferma a Matera col Signor Prestito CMB.

SERIE A – 11ª GIORNATA
SABATO 19 DICEMBRE – ORE 16

SANDRO ABATE AVELLINO-META CATANIA BRICOCITY 5-4

SAVIATESTA MANTOVA-CDM FUTSAL GENOVA 5-4

 

CYBERTEL ANIENE-ITALSERVICE PESARO 3-4

CAME DOSSON-COLORMAX PESCARA 5-4