Live Match

Serie A, Pesaro e AeS in testa. Storico Genova. Came-Cybertel pari show

05-10-2019
Serie A, Pesaro e AeS in testa. Storico Genova. Came-Cybertel pari show

Dopo quattro giornate e una valanga di sorprese, si ricompone quel duopolio che ha caratterizzato e segnato la passata stagione. Italservice Pesaro e AcquaeSapone Unigross sfruttano i rispettivi turni casalinghi, prendendosi in coabitazione la vetta della regular season di Serie A. Due successi abbastanza convincenti contro Petrarca Padova e Lynx Latina. Colini inanella il suo secondo clean sheet di fila: Miarelli, fresco di rinnovo, mantiene ancora la propria porta imbattuta, ai gol ci pensano Taborda (doppietta), Salas, Honorio, Marcelinho e De Oliveira. Bellarte ingrana la terza: vice campioni d’Italia in grande crescita, più di quel 4-1 rifilato a un Latina che, tranne la fiammata di Bissoni, è stato sempre sotto scacco. Nicolodi ancora a segno e ora in testa alla classifica dei cannonieri, insieme a Dimas. Negli altri incontri del sabato, storico e pesante successo del CDM Genova: il rientrante Titon, doppio Juanillo, Ortisi e Pizetta griffano le reti che valgono la prima vittoria in A contro il Lido, ma soprattutto tre punti di fondamentale importanza nella corsa alla salvezza. Dulcis in fundo un pari pazzesco, quello di Dosson, fra Came e Cybertel Aniene. Come se non bastasse un primo tempo da 1o reti, la ripresa è un crescendo di emozioni: sotto 6-4 i ragazzi di Mannino riacchiappano i trevigiani di Sylvio Rocha con Sanna e Zanchetta, il Came trova la forza per andare ancora a segno con Murilo Schiochet, ma a 34″ dal suono della sirena Sanna si ripete, siglando un incredibile 7-7.

GLI ANTICIPI avevano sorriso al Real Rieti (terzo successo di fila contro il Kaos Mantova), a un Sandro Abate da esportazione perfino a Catania (il Meta non perdeva in casa da quasi un anno) e all’accoppiata Signor Prestito CMB e Feldi Eboli: di nuovo a segno, chi con l’Arzignano chi con il Colormax Pescara.

PROSSIMO TURNO senza Italservice. Già, i campioni d’Italia sono in partenza per la Svezia, dove disputeranno il Main Round di Champions League; recupereranno la sfida in trasferta con il Cybertel Aniene il 12 novembre. Così l’AeS può restare in testa da sola, Sandro Abate permettendo. Genova-Feldi, Colormax Pescara-Meta Catania, Petrarca-Signor Prestito CMB, Kaos Mantova-Lido, Latina-Came e Arzignano-Rieti le altre sfide.

ACQUAESAPONE UNIGROSS-LYNX LATINA 4-1

CAME DOSSON-CYBERTEL ANIENE 7-7

ITALSERVICE PESARO-ITALIAN COFFEE PETRARCA 6-0

TODIS LIDO DI OSTIA-CDM FUTSAL GENOVA  3-5