Serie A femminile, tre anticipi: Falconara-Cagliari e Ragusa-Florentia il top

04-10-2019
Serie A femminile, tre anticipi: Falconara-Cagliari e Ragusa-Florentia il top

Tredici top team su quattordici, eccezion fatta per il VIP Tombolo, hanno sfruttato lo scorso weekend per staccare il pass della neonata Coppa della Divisione, giunta al terzo turno. Ora la regular season della Serie A al femminile può ripartire. Di slancio.

TRE ANTICIPI al sabato. Si ricomincia col botto: Città di Falconara-FF Cagliari, due delle candidate a un ruolo di super protagonista del campionato, a confronto. Con umori differenti. In casa Citizens prevale la voglia di riscatto dopo la sconfitta patita all’esordio col Montesilvano, tutt’altra aria si respira sull’isola: le rossoblù di Marimon volano al PalaBadiali con l’entusiasmo proprio di chi ha dato scacco matto al Kick Off all’esordio. E cercano continuità di rendimento. Nelle altre due gare, l’Italcave Statte gode dei favori del pronostico contro la matricola VIP Tombolo che deve ancora prendere confidenza con la massima categoria del futsal in rosa. Le campionesse in carica della Salinis chiedono strada a un Real Grisignano, rovesciato dalla Virtus Ragusa all’esordio.

IL CLOU sull’isola. Di domenica. Classifica alla mano, infatti, non c’è niente di meglio di Virtus Ragusa-Florentia, entrambe esultanti nella prima giornata: Tainã versus Aline Elpidio, sfida nella sfida fra top scorer. Voglia di bis per un Montesilvano impegnato in trasferta con un Bisceglie uscito malconcio dal confronto tutto pugliese con lo Statte. Messa la Supercoppa in bacheca, Riccardo Russo deve sbloccarsi in campionato, vincere è l’imperativo categorico di una Kick Off favorita, almeno sulla carta, con la neopromossa Noci, fermata sul pari in casa dal Pelletterie di Kalè, che debutta a sua volta in casa contro una Lazio meditante rivalsa dopo la sconfitta in campionato con la Salinis.