Serie A femminile, le 16 in rosa: il Cagliari prova ad aprire un nuovo ciclo

17-09-2018
Serie A femminile, le 16 in rosa: il Cagliari prova ad aprire un nuovo ciclo

Per molti è stata una sorpresa, per altri una conferma. Il Futsal Femminile Cagliari nella passata stagione ha fatto scintille. Trascinato da Marta, Gaby e Peque, guidato in panchina da Diego Podda ed animato dal cuore sardo, il Casteddu è volato in Coppa Italia sino alla finale (sconfitto solo ai rigori dal Montesilvano) ed è uscito ai playoff scudetto per mano della Ternana – poi scudettata – vittoriosa in tre gare.

Chiusa una stagione entusiasmante, alla quale è mancata solamente la conquista di un titolo, le rossoblu hanno rivoluzionato tutto. Podda non è più alla guida della squadra (ha preso in gestione la maschile che farà la Serie B) ed è arrivato Paulo Ramos Cesar – ormai sardo d’azione. Anche il roster ha cambiato fisionomia, con le tre big che hanno abbandonato: Marta è finita a Firenze, sponda Florentia, Gaby e Peque sono volate in Spagna, una all’Atletico Navalcarnero, l’altra al Burela. Ma il mercato in entrata è stato davvero interessante: Mascia, portiere titolare della nazionale, Filipa Mendes, ex Montesilvano e Tihana Nemcic, la bellissima croata transitata per Breganze qualche stagione fa.

“Sono contento di iniziare questo nuovo ciclo con la Futsal Femminile Cagliari – racconta il nuovo presidente Mauro Cuccu -. L’ambiente è molto motivato e fiducioso per il raggiungimento degli obbiettivi stagionali: questo faciliterà il mio lavoro in una stagione nella quale il livello del campionato è sempre più elevato”.

FUTSAL FEMMINILE CAGLIARI
IL TECNICO: Paulo Ramos Cesar, nuovo
IL ROSTER: Vargiu, Cuccu, Cocco, Atzori, L. Congiu, Mulas, A. Congiu, Gasparini, Marrocco, Mascia, Filipa Mendes, Nemcic, Marchese, Desara, Saba