Sembrava facile e invece non lo era: il Lido di Ostia passa col Marigliano

Sembrava facile e invece non lo era: il Lido di Ostia passa col Marigliano

Roma – Era una gara delicata per tutta una serie di motivazioni. Ma il Todis Lido di Ostia Futsal ha lavorato bene durante la sosta e il campo ha dato subito un’importante conferma in questo senso. Non era facile, infatti, la sfida con il Marigliano che nella prima giornata d’andata regalò ai lidensi di mister Roberto Matranga la prima (e al momento unica) sconfitta stagionale. Ma il Todis Lido di Ostia Futsal ha fatto il suo dovere vincendo 6-2 e “cancellando” il rocambolesco pari interno con il Ferentino nell’ultima gara del 2016. Il protagonista assoluto è stato il pivot classe 1992 Luca De Cicco, capace di realizzare una clamorosa cinquina personale nel secondo tempo della sfida. «In realtà abbiamo sempre tenuto il pallino del gioco in mano – dice il bomber ex Capitolina -, anche nel primo tempo quando siamo andati sotto e abbiamo recuperato prima dell’intervallo grazie al gol di Barra. Nella ripresa abbiamo continuato a spingere e dopo il gol del vantaggio praticamente non c’è stata più storia». Certamente sia il Todis Lido di Ostia Futsal che lo stesso De Cicco non hanno avuto problemi a smaltire panettoni… «Era importante vincere per riscattare la sconfitta che il Marigliano ci aveva imposto all’esordio e per ripartire dopo il pareggio dell’ultima del 2016 contro il Ferentino. La vittoria della Brillante sulla Mirafin? Guardiamo in casa nostra, in questo momento dipende tutto da noi. Per quanto riguarda me, non mi era mai accaduto di segnare cinque reti in una gara sola a livello di prime squadre: sono felicissimo». De Cicco, in realtà, sta segnando a ripetizione da un paio di stagioni a questa parte e magari potrebbe iniziare a pensare che la serie B gli stia stretta. «Sono discorsi che vorrei evitare sia a livello personale che di squadra visto che sono stati “dannosi” nel recente passato. Pensiamo a dare il massimo gara dopo gara e vediamo dove saremo arrivati alla fine». Nel prossimo turno il Todis Lido di Ostia Futsal è atteso a Viterbo dall’Active. «Una squadra con individualità di spessore e tanti stranieri: sarà molto dura». A seguire, poi, ci sarà il sedicesimo di finale di Coppa Italia (in gara unica, al PaladiFiore) contro i toscani del Montecalvoli. «Teniamo anche a quella competizione, ma ci penseremo da domenica prossima» conclude De Cicco.


Area comunicazione Lido di Ostia Futsal