Il Presidente Montemurro alle selezioni della nazionale “Crazy For Football”

Il Presidente Montemurro alle selezioni della nazionale “Crazy For Football”

Si sono svolte oggi  le selezioni ufficiali della Nazionale italiana di calcio a 5 che sarà protagonista alla Dream World Cup, la seconda edizione del campionato mondiale di futsal per persone con problemi di salute mentale. Un appuntamento imperdibile per gli amanti del futsal e dello sport, un’occasione per tifare la Nazionale italiana e sostenere il calcio per la salute mentale. In vista del campionato mondiale che si terrà a Roma dal 13 al 18 maggio 2018 (presso il Pala Tiziano), il tecnico Azzurro, Enrico Zanchini, ha indetto la terza e ultima selezione per completare la rosa che vestirà la maglia della Nazionale italiana. Insieme al commissario tecnico anche Santo Rullo, psichiatra e presidente del Comitato internazionale di Calcio sulla salute mentale (IFCMH).

Non poteva mancare il contributo del presidente Andrea Montemurro, che ha parlato con gli atleti presenti congratulandosi con loro. La presenza di Andrea Montemurro rappresenta una testimonianza tangibile della presenza e della vicinanza della Divisione Calcio a 5 verso eventi cosi importanti.

Zanchini: “Il primo mondiale in Giappone è stato unico, un’esperienza fantastica da cui poi è nato il documentario Crazy for football a cura di Volfango De Biasi che ha vinto il David di Donatello ed è stato premiato dalla UEFA Foundation for Children. Nelle prime due selezioni abbiamo visto circa un centinaio di ragazzi, a Roma ce ne aspettiamo una cinquantina per mettere a punto una Nazionale italiana all’altezza della manifestazione che andremo a fare il prossimo maggio a Roma”.L’iniziativa ha il patrocinio del Coni e della FIGC ed è promossa dallo staff di “Crazy for football” in collaborazione con la LND – Divisione Calcio a 5. L’organizzazione è dell’associazione no profit ECOS, European Culture and Sport Organization.Le selezioni si terranno presso il Circolo sportivo “Stella Azzurra” Via dei Cocchieri 11 a partire dalle ore 10.00. L’invito è aperto a tutti i pazienti psichiatrici, singoli o appartenenti a strutture organizzate, che coltivano il sogno di giocare con la maglia ufficiale della Nazionale Italiana e vogliono mettersi alla prova vivendo una giornata di vero sport agonistico.