Sefim Matera attesa dalla trasferta di Bisceglie. Ferrara: “Daremo il massimo”

Si torna immediatamente in campo. La Sefim Real Team Matera C5 sarà di scena sul parquet di Bisceglie per la ventunesima giornata di campionato. Prima della sosta, prevista per la prossima settimana, un turno extra per i giovani calcettisti materani. Capitan Vivilecchia e compagni arrivano da una grande prestazione in casa contro Catania, purtroppo senza punti, ma comunque con la soddisfazione di aver messo alle corde i siciliani per oltre un tempo. La doppietta di Fabiano e il gol di Ladisi, infatti, hanno condizionato positivamente la gara, prima dei tre gol nella ripresa, con i ragazzi di mister Salvatore Ferrara molto stanchi e non in grado di ribaltare nuovamente l’incontro..

La partita, infrasettimanale, si giocherà a Bisceglie, dove la Sefim Matera affronterà i padroni di casa, in piena corsa play off a 31 punti in classifica, frutto di 9 vittorie e 4 pareggi in diciannove gare disputate sino a questo momento. I pugliesi arrivano da una sconfitta in casa del Meta C5, formazione che insegue proprio i pugliesi in classifica, ora a soli 2 punti di distacco. Senza dubbio ci sarà una squadra di fronte che non vorrà sbagliare assolutamente. “Affrontiamo una squadra con ottimi elementi, gruppo che ha raccolto forse un po’ meno di quello che ci si aspettava ad inizio stagione – spiega Ferrara –. Sono una squadra che merita di giocarsi anche le prime due, tre posizioni in classifica e senza dubbio daranno il massimo per vincere e tornare a conquistare punti importanti per i play off. Noi, vogliamo mettere in campo il massimo delle nostre forze, come facciamo sempre. I ragazzi sanno cosa devono fare e anche che ci vorrà il massimo impegno per affrontare al meglio la sfida. Siamo senza dubbio inferiori tecnicamente e fisicamente ai nostri avversari, quindi dovremo fare molta attenzione al nostro modo di difendere ed uscire dalla pressione difensiva”.

Anche il giovane Angelastri incoraggia i suoi: “Stiamo crescendo e si vede anche dal numero dei gol subiti. Proveremo a contenere i nostri avversari anche in questo caso, mettendo in campo il nostro modo di giocare e la nostra voglia. Siamo convinti che sia difficilissimo poter fare risultato, soprattutto contro una squadra così forte. Purtroppo abbiamo dato il massimo contro il Catania e ce la siamo giocata sino alla fine, senza riuscire a vincere o a pareggiare. Questa sarà un’altra partita dove siamo chiamati a dimostrare la nostra crescita, senza pensare al risultato. La stanchezza della sfida di tre giorni fa si sentirà certamente, ma proveremo comunque a dare tutto quello che abbiamo”. Fischio d’inizio fissato alle 20 al PalaDolmen.

 

Francesco Calia

Addetto Stampa

A.S.D. Real Team Matera C5