Live Match

Scontro d’alta quota per il Breganze: arriva la Ternana

Scontro d’alta quota per il Breganze: arriva la Ternana

Secondo appuntamento casalingo consecutivo per il Futsal Breganze, atteso questo fine settimana dalla sfida d’altissima classifica contro la talentuosa Ternana, storica realtà del futsal nazionale in grado due  stagioni  fa  di  laurearsi  a pieno merito Campione d’Italia al termine di una cavalcata entusiasmante.

Dopo  il  bel  successo contro  il   Sinnai, per giunta in rimonta, di sette giorni fa, la truppa berica si rituffa in campionato per  la  prima giornata  di ritorno e lassù in vetta alla generale, risultato questo che se da un lato appariva inimmaginabile quest’estate, con il passare del tempo e del duro lavoro in palestra  è  diventato  una  realtà.  Un risultato  che  mette  il  sorriso  tra le venete, ma che non deve illudere  nessuno,  perché  la  strada  è  ancora  lunga  ed  a  novembre  non  si  è  campioni  di alcun campionato ufficiale.

Così l’arrivo di domenica pomeriggio al PalaSarcedo (fischio d’inizio previsto per le ore 16.30) della Ternana deve essere visto come un’ulteriore tappa in una corsa di fatto appena  agli  inizi. Una tappa di montagna  da  cinque  stelle  però, per usare un gergo ciclistico, con pendenze da mettere i brividi, perché le rossoverdi possono vantare  un  potenziale  di  primissimo  ordine,  che  le pongono in pole position per la vittoria finale.

Mister Pellegrini, dopo due pareggi all’esordio (uno in rimonta proprio contro  le  beriche  ad  inizio ottobre) ha potuto meglio oliare i meccanismi della propria invidiabile macchina, arricchendola due settimane fa con l’arrivo in campo di Renatinha, ennesimo talento del futsal d’oltreoceano  in  grado di spostare da sola gli equilibri di ogni contesa.

Una macchina perfetta quella umbra, che nelle proprie fila può contare anche sulle indubbie qualità di Taina Santos, vera  spina  nel  fianco della difesa berica nella gara d’andata, oltre alla caparbietà della coriacea Maite,  giocatrice  spagnola  che  aggiunge  qualità  e  sostanza  a  tutto lo scacchiere ternano.

Attenzione  dunque  massima  per  il  Futsal  Breganze  contro  un avversario sulla carta di un’altra categoria e per questo da  affrontare con il massimo rispetto, ma non per questo con la testa china. Mister Zanetti ha lavorato anche questa settimana con grande dedizione e vigore con tutte le proprie atlete per preparare al meglio una sfida che richiamerà certamente il pubblico delle grandi occasioni al Palasport.

“La Ternana è la squadra, a mio avviso, in questo momento più forte nel nostro girone. Il suo roster si commenta da solo e sono certo che la vedremo lottare per ogni titolo in palio in questa annata. Noi abbiamo  il  dovere  di  provarci  anche  questa domenica, consapevoli che sarà l’ennesima partita di grande  sofferenza  e  dove  occorrerà gettare  il  cuore  oltre  l’ostacolo”  –  sottolinea  i l tecnico di Marostica. “Servirà  una  prestazione  pressoché  impeccabile  e  per questo chiedo l’aiuto anche dei nostri sostenitori che mi aspetto di vedere in massa al Palazzetto. Breganze si sta facendo conoscere a livello sportivo  in  Italia  anche  per il  Futsal e mi piacerebbe vedere tanta gente sugli spalti: tutti insieme potremmo veramente toglierci delle belle soddisfazioni.”.

NAZIONALE  Nuova avventura in maglia azzurra per le atlete del Futsal Breganze. Dopo la chiamata a Genzano dello scorso ottobre per Gloria Prando, l’atleta di Vo’ raddoppia e si conferma una delle venti chiamate da mister Menichelli per il raduno di Napoli previsto da lunedì 21 a giovedì 24 novembre.

Ma la festa in casa biancorossa non finisce qui, perché torna a difendere i pali della nazionale Gabi Tardelli, da quest’anno estremo difensore del sodalizio berico. Dopo aver saltato l’ultimo raduno è arrivata la nuova chiamata in azzurro a coronamento dell’ottimo avvio di stagione di tutto il Futsal Breganze, non solo ai vertici del girone A della serie A Elite, ma anche migliore difesa del torneo.

Appuntamento il prossimo lunedì pomeriggio a Casalnuovo di Napoli, sede del ritiro azzurro, mentre il lavoro sul campo avrà inizio dalla mattina successiva agli ordini del CT Menichelli e del suo staff tecnico al PalaCercola di Napoli Il tutto sino a giovedì 24 novembre, giorno del “rompete le righe” in vista poi dell’ormai imminente Torneo internazionale di Toledo con le padroni di casa della Spagna, Portogallo e Russia

Alle due ragazze la società vicentina rivolge i più sentiti complimenti per il prestigioso risultato sportivo conseguito ed augura il più accorato in bocca al lupo per il proseguo del cammino in maglia azzurra.

Ufficio Stampa A.S.D. Futsal Breganze 2011