Live Match

Sconfitta in casa per la Torres: la Rambla vince 3-2 in rimonta

Sconfitta in casa per la Torres: la Rambla vince 3-2 in rimonta

Big match decisamente dai due volti per la Torres che cede il passo al Rambla per 3-2 nonostante il doppio vantaggio del primo primo. Al ”Palasantoru” si è giocata una gara ricca di emozioni che alla lunga ha premiato le ospiti nel finale.

Mister Desole sceglie il quintetto Spissu, Zonza, Marchese Boi, Dasara. La prima conclusione è di marca rossoblu: Marchese manda a lato dopo uno scambio con Dasara. Subito dopo primo intervento decisivo di Spissu che con un’uscita bassa chiude lo specchio a Perozzo, pronta a calciare a botta sicura. Immediato botta e risposta tra le due squadre che cominciano il proprio show: contropiede Marchese-Dasara ma ad Arianna non riesce il ghiottissimo tap-in sotto porta. Poco dopo primo contropiede solitario di Marchese che impone a Carpanese il fallo tattico e il conseguente primo giallo della gara. Ancora Torres protagonista con Dasara che ruba palla a centrocampo, si invola verso la porta avversaria ma un disperato intervento in scivolata vanifica la bella azione della numero 4. Tra le più attive del primo tempo c’è soprattutto Marchese che semina il panico con le proprie folate offensive e sventa numerose minacce anche con interventi in scivolata in bello stile. Al 7′ arriva la prima rete del pomeriggio ad opera della stessa Marchese: altra azione solitaria dopo aver rubato palla dalla propria difesa, dalla destra lascia partire un preciso piazzato destro che batte Trovò. Vantaggio meritatissimo della Torres che per quanto prodotto per tutto il primo tempo avrebbe meritato decisamente un punteggio più alto. La risposta del Rambla è nella conclusione di Kofol che spedisce alto. Ci prova anche Pinto con un tiro deviato che si stampa sulla traversa: batti e ribatti in mischia, la successiva deviazione si spegne di pochissimo e clamorosamente a lato. Brivido per Spissu e compagne. Si fa vedere anche Sotgiu – ben imbeccata (manco a dirlo) dall’ottima Sabrina che ha innescato l’ennesimo contropiede del pomeriggio – ma la sua puntata a tu per tu col portiere è centrale. Ancora le ospiti si fanno vedere con Perozzo, Spissu fa buona guardia con un altro difficile intervento. E’ comunque un buonissimo momento per la Torres che al 15′ trova il raddoppio: Canu stabilisce un record al ”Palasantoru” poiché entra proprio nell’azione del contropiede: scatto fulmineo, assist di Pintus, stop, tiro e gol dopo appena tre secondi dal suo ingresso in campo! Battuta Trovò che non può nulla sul piatto destro della bomberina. Da segnalare l’ottima giocata di Tamara Pintus, oggi al rientro dopo una lunga assenza e protagonista di una buona partita. Subito dopo Canu ha l’occasione del 3-0 ma incespica sull’assist di Marchese. Pochi secondi dopo altro contropiede con protagoniste Canu e Boi ma stavolta l’estremo difensore ospite para il tentativo del capitano. Sul finire del primo tempo ancora Sabrina Marchese sfiora il 3-0 con un’altra azione solitaria, mentre per il Rambla Alberton va vicina alla rete personale dopo un bel numero sulla sinistra: tunnel sulla diretta avversaria e tiro forte e preciso che Spissu devia. Si va all’intervallo sul risultato di 2-0.

Nella ripresa il Rambla prova subito a partire forte e si fa vedere con un gran tiro da metà campo di Kofol, decisamente pericoloso nonostante la notevole distanza. Marchese, ancora lei, sfiora la terza rete sugli sviluppi di un fallo laterale: il rimpallo stava quasi per entrare in rete. Al 6′ del secondo tempo gran gol del Rambla che inizia la propria rimonta: diagonale alto e preciso da posizione molto defilata operato da Ghigliordini, nulla da fare per Spissu. Pochi secondi dopo arriva l’immediato pareggio: contropiede fulminante finalizzato da Alberton, è 2-2. Tutto da rifare per le padrone di casa che avevano la gara in pugno. Le nostre ragazze ci riprovano con svariati tentativi anche da calcio da fermo, purtroppo senza successo. Ci prova ancora Sotgiu con un’azione solitaria, parata del portiere. Veronica si rende protagonista guadagnando anche qualche fallo prezioso: arriva la seconda ammonizione della partita per un fallo commesso da Perozzo proprio sulla nostra 19, è il quinto fallo, ad un passo dal tiro libero; sugli sviluppi della stessa punizione Pintus prende la traversa a botta sicura. Al 13′ Tamara conquista il tiro libero che lei stessa batte: tiro forte e preciso, il portiere devia non si sa come in angolo. Ancora Tamara protagonista sugli sviluppi del corner, altro tiro forte e velenoso ma una deviazione spedisce la conclusione in angolo. Si rifà vedere ancora il Rambla con uno schema su punizione e Ghigliordiniprende il palo da pochi passi. E’ il preludio al 3-2 delle ospiti ma prima c’è spazio per le veementi proteste di Marchese: Sabrina subisce un fallo netto non ravvisato dall’arbitro, doveva essere un altro libero per la Torres che, purtroppo, nell’azione successiva subisce il sorpasso definitivo proprio ad opera di Ghigliordini, precisa nella finalizzazione dell’ennesimo contropiede della partita. Nel finale Spissu interviene ancora su Pinto, mentre Zonza e Dasara scrivono la parola fine con i loro tentativi rispettivamente di testa e con un destro respinto da Trovò.

Occasione sciupata per le nostre ragazze che non sono riuscite ad ottenere i 3 punti contro un forte avversario. La strada è ancora lunga ma da qui sino al giro di boa le rossoblu sono attese da 3 trasferte consecutive contro Decima Sport Camp, New Depo e Trilacum. 

TORRES-RAMBLA 2-3
Marchese (T), Canu (T), Ghigliordini ( R ), Alberton ( R ), Ghigliordini ( R )
TORRES: Spissu, Boi ©, Zonza, Dasara, Marchese, Puggioni, Pintus, Canu, Diez, Sotgiu, Uras, Camboni. All: Desole
RAMBLA: Trovò, Carpanese, Perozzo, Kofol, Tasinato, Alberton, Gaigher, Vigato, Ruffato, Bompan, Pinto, Ghigliordini. All: Barcaro

Stefano Migheli – www.torrescalcioa5.it