Sant’Isidoro, l’obiettivo è ribaltare l’1-7 col Monreale: missione non impossibile

Tra poche ore i “galletti” del Sant’Isidoro scenderanno in campo per superare una prova quasi impossibile, ovvero quello di ribaltare il 7-1 subito in casa del Monreale nella gara di andata del 1°turno di playoff.  Occorrerà fare una gara perfetta, senza sbavature e anche beccare la giornata NO degli avversari. Prima di questo match il capitano Francesco Provenza ai nostri microfoni avverte che il Sant’Isidoro è molto concentrato per tentare l’impresa “Per la gara di ritorno ci siamo allenati molto bene però è difficile recuperare un risultato così ma non impossibile, l’importante è crederci fino all’ultimo secondo e soprattutto cercare di mostrare un bel gioco che all’andata non c’è stato,i gol con un po’ di bravura e di fortuna arriveranno.” Il pensiero del capitano va poi alla gara di andata “Non abbiamo seguito nessuna direttiva del mister. Ho visto una squadra senza voglia di arrivare prima di tutti sulla palla, loro mostravano più voglia di noi e questa è stata la loro forza. Il Monreale? Mi ha impressionato la grande voglia di vincere” In vista della gara Provenza ha avuto anche qualche direttiva da mister Tarantino “Ci ha detto di stare tranquilli e di non essere ossessionati ed influenzati dal risultato di andata ed è giusto così”. Francesco Provenza è in pianta stabile in prima squadra, è un elemento importante dell’Under 21 ed è il capitano della formazione Juniores insomma è un ragazzo che la società del Sant’Isidoro è pronta a scommettere per il futuro “Sono contento di essere il capitano di questa squadra,è una responsabilità che non mi pesa. Io di natura sono molto determinato e cerco di trasmettere questa sicurezza e voglia ai ragazzi. Mi inorgoglisce far parte del Sant’Isidoro e speriamo oggi di fare un bel regalo ai nostri tifosi, ma la nostra stagione juniores comunque è da considerarsi positiva, ma non vogliamo che finisca così, sappiamo di meritare di più”

Ringraziamo Francesco Provenza per la sua disponibilità. I nostri “galletti” sono chiamati alla “remuntada” non sarà per nulla semplice soprattutto con un Monreale che ha dimostrato in questa stagione di essere una squadra di livello e difficile da battere però la società chiama a gran voce i suoi sostenitori biancorossi per dare una mano a questi ragazzi .

L’appuntamento è oggi pomeriggio alle 17 presso l’impianto sportivo Sole Club.

Arbitro di gara sarà il signor Sbacchi Gaetano di Palermo

Manuel Busetta – Area Comunicazione ASD Sant’Isidoro