Sammichele, vittoria da incorniciare: i pugliesi di Guarino battono la Feldi Eboli

Sammichele, vittoria da incorniciare: i pugliesi di Guarino battono la Feldi Eboli

Vittoria da incorniciare per il Sammichele che torna con tre punti dalla trasferta in terra campana: sono tre i risultati utili consecutivi per la squadra di Guarino, ancora imbattuta nel 2017.

Esordio negativo per Massimo Ronconi, subentrato in settimana ad Oranges sulla panchina della Feldi Eboli, che nel suo primo quintetto manda in campo Gilli, Bertoni, Duarte, Arillo e Pedro Toro. Dall’altra parte Guarino, privo dei fratelli Francini, schiera Vallarelli, Grasso, Curri, Caio e Pires. L’avvio è tutto di marca Feldi con Arillo uomo più pericoloso che spaventa la retroguardia ospite. Il Sammichele fatica a prendere confidenza con le strette misure del parquet del PalaDirceu e al 5′ va sotto: Arillo salta Curri e dalla destra trafigge Vallarelli in diagonale. Gli uomini di Guarino abbozzano una reazione facendosi vedere nella metà campo avversaria, ma 2 minuti più tardi Borsato evita l’anticipo di Grasso e batte ancora Vallarelli per il 2-0. A questo punto l’Eboli si abbassa, concedendo spazio di manovra al Sammichele che con il passare dei minuti rientra in partita. Pires ha due ottime occasioni per accorciare ma calcia a lato di poco, allora ci pensa Grasso con un preciso diagonale a dimezzare lo svantaggio, 2-1 a metà frazione. I padroni di casa tornano a farsi vedere dalle parti della porta sammichelina con Duarte che da pochi passi colpisce il palo. Al 15′ è ancora Grasso, sempre dalla stessa zona di campo a trovare la rete del 2-2. Negli ultimi minuti di prima frazione è ancora il Sammichele a sfiorare il gol ma al termine del primo tempo le squadre tornano negli spogliatoi su risultato di parità.

Nella ripresa la squadra di Guarino spacca la partita nei primi minuti. Al 22′ Curri approfitta di un’incertezza in fase di impostazione della retroguardia campana e batte Gilli, 2-3. Al 25′ Grasso, ben servito da Lucho anticipa Gilli in uscita e realizza il 2-4. L’Eboli, sotto di due reti,  si riversa in avanti ma non riesce a sfondare il muro difensivo ospite: ci provano ripetutamente Pedro Toro, Borsato ed Arillo ma il risultato resta invariato. Al 33′ Cano è perfetto nel battere Gilli su tiro libero: è la rete del +3. Ronconi inserisce Bertoni come quinto di movimento ma il Sammichele si difende con ordine e Vallarelli viene battuto soltanto nell’ultimo minuto di match da Pedro Toro dopo un’azione confusa. Prima del fischio finale c’è tempo anche per il 3-6 ancora ad opera di Cano su tiro libero. Al fischio finale festa per Guarino e la sua panchina: il Sammichele sale a quota 17 punti in classifica, allontana il Catania (7) e mette nel mirino Noicattaro (18) e Real Dem (19).