Sammichele, secondo risultato utile di fila: con il Futsal Bisceglie è 1-1

Sammichele, secondo risultato utile di fila: con il Futsal Bisceglie è 1-1

Secondo risultato utile consecutivo per il Sammichele che nella sedicesima giornata di A2 impatta contro il Futsal Bisceglie, terza forza del campionato.

I neroazzurri di Francesco Ventura si presentano in terra barese con una rotazione ridotta all’osso, complici le assenze per squalifica di capitan Nico Pedone ed Andrè Siviero; il tecnico biscegliese schiera dal 1′ Lopopolo tra i pali insieme a Ortiz, Mazzariol, De Cillis e Sanchez. Dall’altra parte Cataldo Guarino risponde con Vallarelli, Grasso, Curri, Pires e Caio. Una manciata di secondi dopo il calcio d’inizio Curri testa subito i riflessi del portiere ospite, bravo a respingere in corner una conclusione ravvicinata. Dopo lo spavento il Bisceglie inizia a costruire e sfiora il vantaggio con Mazzariol e Sanchez che trovano però sulla loro strada un ottimo Vallarelli. Al 9′ la più grande occasione da rete della prima frazione: Sanchez libera Mazzariol in area di rigore, ma il tacco dell’italo brasiliano si infrange sul palo a Vallarelli battuto. Nella seconda parte di prima frazione sono ancora gli ospiti ad andare vicini al vantaggio ma il portiere del Sammichele, costretto agli straordinari, riesce a mantenere la sua porta inviolata. Prima dell’intervallo Pires da buona posizione calcia addosso a Lopopolo e si va quindi al riposo sul parziale di 0-0.

Il Bisceglie sblocca il match al 27′ con Cristian Ortiz, abile a ribadire in rete una respinta centrale di Vallarelli che si era opposto a Sanchez. Tre minuti più tardi Grasso calcia a botta sicura verso la porta di Lopopolo ma è Cristobal a salvare sulla linea. Per il pareggio è solo questione di minuti, ed infatti al 34′ Grasso concretizza al meglio un’azione di contropiede in superiorità numerica e su assist di Pires firma la rete dell’1-1. Gli ospiti producono il massimo sforzo alla ricerca del nuovo vantaggio ma Vallarelli è superlativo in ben due occasioni su Mazzariol. La gara si chiude quindi in parità: un punto che serve sicuramente più alla squadra di Guarino, che sale a quota 14 in classifica.

Davide Menolascina