Sammichele, la serie positiva si ferma a tre: k.o. con l’Avis Borussia Policoro

Sammichele, la serie positiva si ferma a tre: k.o. con l’Avis Borussia Policoro

Si ferma a 3 risultati utili consecutivi la striscia del Sammichele, che non aveva ancora perso nel 2017. Nella diciottesima giornata, l’Avis Borussia Policoro espugna il Palazzetto dello Sport al termine di una gara piacevole e molto equilibrata.

Esordio ufficiale per Lucas Francini, mandato in campo da Guarino dal 1′ insieme a Vallarelli, Curri, Grasso e Pires. Capurso dall’altra parte risponde con Laviola, Scandolara, Urio, Sampaio e Silon. Il match inizia con il Sammichele a comandare le operazioni, ospiti pronti a ripartire in contropiede. Al 4′ due grandi occasioni, una per parte: Vallarelli salva su Silon e dall’altra parte Francini spaventa Laviola ma non riesce ad inquadrare la porta da pochi passi. Al 6′ ci pensa Scandolara a sbloccare il match: colpevolmente lasciato solo dalla difesa sammichelina, il numero 10 lucano batte Vallarelli in diagonale per l’uno a zero. Il Sammichele non si scompone e riparte alla ricerca del pareggio, Pires colpisce la traversa ma al minuto numero 11 proprio Francini col mancino batte Laviola e riporta in parità il match. Nella seconda parte di prima frazione è ancora il Sammichele a sfiorare la rete del vantaggio ma il portiere dell’Avis si oppone ripetutamente e si va quindi al riposo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa parte meglio ancora il Sammichele, ma proprio nel momento di maggior pressione, come una doccia fredda arriva il nuovo vantaggio del Policoro con Silon, ancora una volta su palla inattiva. Un minuto più tardi in contropiede gli ospiti trovano la rete del +2 con Osvaldo che dopo un’azione confusa riesce a mettere alle spalle di Vallarelli con un colpo di testa. Guarino inserisce il quinto di movimento ma i suoi faticano a trovare spazi nella retroguardia ospite. Al 14′ dopo una serie di ribattute Pires mette dentro il 2-3. A questo punto è Capurso a rispondere con Sampaio portiere di movimento e la mossa sortisce subito l’effetto sperato: al 17′ proprio Sampaio dopo un prodigio di Vallarelli mette a referto la rete del 2-4. Francini, Curri e Grasso impegnano Laviola ma non riescono a riaprire una partita che viene chiusa definitivamente da Silon a un minuto dal termine, approfittando di una palla persa da Grasso. Al 40′ è 5-2 in favore del Policoro che scavalca il Bisceglie al terzo posto in classifica. Passivo severo per la squadra di Guarino, che resta in undicesima posizione e vede allontanarsi la Virtus Noicattaro, adesso avanti di 4 lunghezze. Tra una settimana, nuovo impegno casalingo per la Polisportiva, che riceverà il Cristian Barletta, già battuto all’andata 2-1 al PalaDisfida.

Davide Menolascina