Sammichele, è una vittoria che vale oro: tre punti e aggancio al Noicattaro

Sammichele, è una vittoria che vale oro: tre punti e aggancio al Noicattaro

La tanto attesa vittoria casalinga del Sammichele è arrivata, forse nella partita più importante della stagione, al termine di 40 minuti intensi e spettacolari. La squadra di Guarino conquista il derby barese con la Virtus Noicattaro e la aggancia a quota 21 in classifica. La salvezza senza passare dai playout non è più utopia.

Dopo 2 gare da spettatore torna in campo Curri, titolare insieme a Vallarelli, Grasso, Lucho e Francini nello starting five dei padroni di casa. Chiaffarato risponde con Di Ciaula, Lopez, Garofalo, Ferdinelli e Rotondo. Tema tattico chiaro sin dalle prime battute, con il Sammichele a fare la partita e il Noicattaro pronto a ripartire in contropiede. La prima occasione del match capita sui piedi di Francini che però devia di poco a lato il passaggio di Curri. Rodriguez e Garofalo spaventano Vallarelli, dall’altra parte Di Ciaula salva due volte su Pires. La gara si sblocca al 10′ con Cano che mette dentro a porta vuota dopo una palla rubata da Grasso, 1-0. Il Sammichele preme sull’acceleratore e raddoppia al 14′: assist di Curri e tacco di Pires per lo spettacolare 2-0. Negli ultimi 4 minuti di prima frazione ancora emozioni: Lopez rimette in partita in suoi con un bel diagonale, un minuto più tardi Cano realizza su tiro libero il 3-1 e al 19′ Ferdinelli complice un’incertezza di Vallarelli fa 3-2, risultato con cui si va al riposo.

Nella ripresa partono meglio gli ospiti ma il Sammichele alla prima occasione allunga ancora. Pires e Francini rubano palla a Salomao, il pivot serve l’accorrente Lucho Gonzalez che deve solo appoggiare a porta vuota per il 4-2. Per la squadra di Guarino non c’è nemmeno il tempo di esultare che Rodriguez e Corona combinano per il 4-3. Al 25′ la prima svolta della partita: Alvarez già ammonito trattiene vistosamente Grasso in ripartenza, secondo giallo ed espulsione per il laterale della Virtus. Il Sammichele approfitta della superiorità numerica e con Pires si riporta sul doppio vantaggioAl 27′ Francini di testa su assist di Curri firma l’allungo decisivo e fa impazzire il pubblico. Ferdinelli prova a riaprila al 28′ ma quattro minuti più tardi ancora Francini, stavolta su assistenza di Cano mette dentro il pallone del 7-4. Rotondo al 35′ accorcia ancora le distanze ma nel finale nonostante Chiaffarato inserisca Corona e Lopez con la maglia da portiere di movimento non accade più nulla. 7-5 il risultato finale, al 40′ esplode la festa del pubblico di casa, che aspettava questa vittoria da circa 4 mesi. Come detto il Sammichele sale a 21 punti in classifica e mette nel mirino la Real Dem, sconfitta dal Catania nell’anticipo e distante soltanto 1 lunghezza. Sabato nuova trasferta siciliana per Guarino ed i suoi che saranno ospiti della Meta C5, squadra in grande stato di forma e che punta ad un posto nei playoff.
Davide Menolascina