Sabato scatta il campionato: c’è subito Milano-Pesarofano, Augusta a Montesilvano

30-09-2016
Sabato scatta il campionato: c’è subito Milano-Pesarofano, Augusta a Montesilvano

Lo scorso anno si è chiusa con la vittoria dell’Imola nella finale playoff contro l’Augusta, un successo che ha consentito alla squadra di Pedrini di raggiungere Came Dosson e Futsal Isola in Serie A. Quest’anno sarà una Serie A2 ancora più ricca, con 14 squadre per raggruppamento: si parte sabato, all’insegna delle emozioni e dello spettacolo.

Nel Girone A si prospetta subito un big-match fra due squadre che lo scorso anno sono arrivate ai playoff senza riuscire a raggiungere la promozione. Il Milano, terzo lo scorso anno in regular season, ospita l’Italservice Pesarofano, che non avrà più Osimani in panchina. Le strade del tecnico e della squadra marchigiana si sono divise dopo tanti anni. Derby toscano fra Prato (altra squadra arrivata ai playoff nella passata stagione) e la neopromossa Atlante Grosseto, mentre l’Olimpus Roma (lo scorso anno nel Girone B) sfida il B&A Sport Orte, altra formazione che arriva dal campionato cadetto. Il Ciampino Anni Nuovi, frutto della fusione fra l’Ardenza Ciampino (che ha stupito lo scorso anno in Serie B) e gli Anni Nuovi, debutta in casa contro la Capitolina Marconi, che ha dominato il Girone E (quello dell’Ardenza) nella Serie B dell’anno scorso. Grande attesa, quindi, anche per questo derby laziale. L’Aosta, salva ai playout dopo la doppia sfida con il Carmagnola dell’anno scorso, riparte giocando in casa del Bubi Merano, arrivato in Serie A2 dopo i playoff. Castello e F.lli Bari Reggio Emilia hanno vinto i rispettivi gironi in Serie B nel 2015-16 e cercheranno di recitare un ruolo da protagoniste anche in A2. Il Real Arzignano, vicinissimo alla qualificazione ai playoff un anno fa, debutta in Sardegna al Palaconi contro il Crocchias Cagliari.

Esordio in A2 del Barletta, che giocherà nel Girone B. Dopo un campionato dominato e vinto (e una finale di Coppa Italia persa con l’Odissea 2000) i pugliesi iniziano il campionato in casa del Catania, che deve riscattare un campionato deficitario. Catanzaro e Sammichele hanno sofferto molto lo scorso anno, ma ora vogliono recitare un ruolo importante nel gruppo. Futsal Bisceglie-Policoro è una grande classica del gruppo, fra due formazioni che lo scorso anno sono arrivate ai playoff. Il Bisceglie aveva lottato per la promozione diretta con la Futsal Isola, prima di crollare nel finale di stagione. Il Cisternino – guidato in panchina dall’argentino Pablo Parrilla – rivuole un posto nei playoff (guadagnati nella passata stagione) e debutta in campionato contro il Feldi Eboli, che lo scorso anno militava in Serie B. L’Augusta ha sfiorato per due anni consecutivi la promozione in A (perdendo la finale playoff) e con Nino Rinaldi al timone intende riuscirci al terzo tentativo. Debutta in casa della Real Dem, formazione che ha ben giocato nella scorsa Serie B e che è arrivata anche nella Final Eight di Coppa Italia. La Virtus Noicattaro, che ha lottato col Barletta in un grande duello nel Girone F della Serie B 2015-16, debutta in A2 in casa della temibile Edil Legno Matera, che ha rescisso il contratto con il tecnico Leopoldo Capurso poco prima del via del campionato. Il Salinis riceve il Meta, altra squadra dominante nel campionato di Serie B della passata stagione.


SERIE A2 – PRIMA GIORNATA
SABATO 1 OTTOBRE 2016

GIRONE A – ore 16
BUBI MERANO-AOSTA
ARBITRI: Calogero Castellino (Treviso), Giulio Colombin (Bassano del Grappa) CRONO: Michela Ronca (Rovigo)

CROCCHIAS CAGLIARI-REAL ARZIGNANO ore 15.30
ARBITRI: Giovanni Zannola (Ostia Lido), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Fabrizio Masia (Olbia)

CASTELLO-F.LLI BARI REGGIO EMILIA ore 15.30
ARBITRI: Salvatore Giannini (Pisa), Dario Di Nicola (Pescara) CRONO: Riccardo Davì (Bologna)

CIAMPINO ANNI NUOVI-CAPITOLINA MARCONI ore 15
ARBITRI: Luigi Fiorentino (Molfetta), Raffaele Ricci (Foggia) CRONO: Gianluca Gentile (Roma 1)

MILANO-ITALSERVICE PESAROFANO ore 15
ARBITRI: Luca Bizzotto (Castelfranco Veneto), Gaudenzio Raffaelli (Treviso) CRONO: Sue Ellen Salvatore (Gallarate)

OLIMPUS ROMA-B&A SPORT ORTE
ARBITRI: Gaspare Maurici (Prato), Mirco Rossini (Firenze) CRONO: Giovanni Colombi (Tivoli)

PRATO-ATLANTE GROSSETO
ARBITRI: Stefano Mestieri (Finale Emilia), Gino Simonazzi (Reggio Emilia) CRONO: Fabio Parretti (Prato)


GIRONE B – ore 16

CATANIA-BARLETTA ore 17
ARBITRI: Carmelo Loddo (Reggio Calabria), Alessandro Merenda (Reggio Calabria) CRONO: Vincenzo Brischetto (Acireale)

CATANZARO-SAMMICHELE
ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria) CRONO: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme)

FUTSAL BISCEGLIE-AVIS BORUSSIA POLICORO
ARBITRI: Luca Moscone (L’Aquila), Massimiliano Palombi (Avezzano) CRONO: Michele Luca De Candia (Molfetta)

BLOCK STEM CISTERNINO-POLISPORTIVA FELDI EBOLI ore 15.30
ARBITRI: Michele Caprioli (Venosa), Antonino Tupone (Lanciano) CRONO: Gianfranco Marangi (Brindisi)

REAL DEM MONTESILVANO-AUGUSTA ore 15.30
ARBITRI: Fabiano Maragno (Bologna), Pierluigi Tomassetti (Ascoli Piceno) CRONO: Gabrio Scarpetti (San Benedetto del Tronto)

EDIL LEGNO MATERA-VIRTUS NOICATTARO
ARBITRI: Giovanni Ferraioli Vitolo (Castellammare di Stabia), Giuseppe Galasso (Avellino) CRONO: Fabio Pagliarulo (Napoli)

SALINIS-META
ARBITRI: Fabrizio Andolfo (Ercolano), Nicola Maria Manzione (Salerno) CRONO: Luca Vincenzo Caracozzi (Foggia)