Live Match

Resner: “Carrè Chiuppano, possiamo ancora dare tanto”

Resner: “Carrè Chiuppano, possiamo ancora dare tanto”

Intervista settimanale dedicata a Thiago Resner, centrale difensivo arrivato al Carrè Chiuppano AV ad inizio stagione. Dopo un periodo a mezzo servizio, il giocatore di origini brasiliane è tornato a tutti gli effetti sabato scorso, segnando una tripletta fondamentale per il risultato finale.

I suoi punti di forza sono l’intelligenza tattica ed il tiro preciso: Thiago, aspettiamo altre triplette come questa! Sabato scorso il CCAV ha vinto per 10-8 contro la capolista Faventia, ci commenteresti il match?
Era una partita importantissima per noi e giocavamo con la consapevolezza che dovevamo conquistare i tre punti in palio, per continuare la corsa al raggiungimento del nostro obiettivo stagionale. È stata una partita per testare il cuore della gente (ride, ndr): vincevamo 6-2, poi il pareggio 7-7 ed infine vittoria per 10-8! Siamo stati bravi ma complimenti anche al Faventia, ai ragazzi e ai loro mister: sono una squadra bella ed organizzata.

Cosa ti è piaciuto della squadra e cosa invece pensi sia da correggere?
Sicuramente mi sono piaciuti la vittoria, la concentrazione, la grinta e l’aiuto collettivo della nostra squadra. Ci sono tante cose da aggiustare ma stiamo lavorando con umiltà cercando di migliorare, l’importante è imparare dagli errori. Sono sicuro che ogni giocatore del Carrè Chiuppano può dare ancora tanto, io compreso.

Prima partita che torni a giocare a tutti gli effetti, dopo un paio di settimane fermo per precauzione, e segni una tripletta: a chi vuoi dedicarla?
Non vedevo l’ora di tornare a giocare al 100% di nuovo! Contro l’Imolese avevo giocato due minuti e contro il Vicenza cinque minuti per tempo, adesso sono rientrato totalmente e sto bene. Sono contentissimo di essere tornato ad aiutare la mia squadra e la tripletta è stata conseguenza di un lavoro di gruppo, non è solo merito mio. Voglio dedicarla a Dio, a mia moglie Kessie, alla Paganosport, a tutta la tifoseria del Carrè Chiuppano ed al mio amico brasiliano Erisson che quel giorno era presente alla partita.

Sabato la squadra affronterà in casa il Città di Mestre, cosa dovranno aspettarsi i tifosi?
Noi saremo lì per vincere e per far divertire i tifosi, senza il loro sostegno giocare a Carrè non sarebbe bello. Possono aspettarsi una bella partita contro una squadra che sta combattendo contro tutto e tutti per regalare soddisfazione a questa società. Forza Carrè Chiuppano!

Monica Vezzaro