Live Match

Remuntada Feldi Eboli: 4-3 al Real San Giuseppe

Remuntada Feldi Eboli: 4-3 al Real San Giuseppe

La Feldi Eboli trova l’incantesimo giusto per spezzare la maledizione derby e vince 4-3 la sfida contro il Real San Giuseppe valevole per la 23esima giornata di Serie A Futsal. Una partita dura che ha visto gli uomini di mister Riquer rimontare il momentaneo svantaggio di 3-1 e centrare la prima vittoria stagionale in un derby. Grande protagonista Grello con una doppietta.

REWIND – Il derby è il derby, non la solita partita, lo si intende sin dalle prime battute con i giocatori in campo che mettono tanta fisicità ed agonismo che rendono la sfida intensa e condita da qualche dibattito sulle decisioni arbitrali, che in alcune fasi hanno scontentato entrambe le panchine. Il primo tempo sembra scivolare veloce con continui capovolgimenti di fronte e interventi dei due estremi ad evitare di rompere il ghiacchio, è un lampo di Chano ad aprire le danze a circa 4 minuti dall’intervallo. E’ il più classico dei gol dell’ex, lo spagnolo, che ha salutato le volpi a gennaio batte Dalcin con un siluro sotto la traversa. Galvanizzati dalla rete gli ospiti si gettano all’arrembaggio trovando due legni a sbarrare il raddoppio, prima con Duarte e poi con Elisandro che scheggia la traversa. Meno di un giro di lancette al riposo che Gabriel Grello tira fuori il coniglio dal cilindro e pareggia, la sfida con una ‘puntada’ delle sue. Arrivato a pochi minuti dalla sirena, potremmo considerarlo il primo ‘Grellazos’ in maglia Feldi Eboli.

REMUNTADA ROSSOBLU’ – Il secondo tempo è tutto il contrario di tutto. Subire un gol a fine prima frazione potrebbe tagliare le gambe e invece il Real San Giuseppe entra in campo con lo spirito giusto e trova subito la rete del nuovo vantaggio con Elisandro, su assist di Duarte in contropiede. Passa qualche minuto e gli ospiti trovano il raddoppio con Portuga che batte Dalcin di testa su rinvio del proprio portiere, praticamente un gol fotocopia alla gara d’andata. Aleggia lo spettro dell’ennesima sconfitta in un derby, a spazzare via i fantasmi ci pensa ancora Grello, contropiede ben finalizzato con firma di pregevole fattura per ridare speranza alle volpi. La rete del brasiliano rianima la squadra di Riquer che trova il pareggio con una bomba da fuori area di Davide Moura prima del gol del definitivo 4-3 siglato dal solito Alessandro Patìas, direttamente su calcio punizione. Remuntada completata, non produce emozioni la mossa di mister Fernandez che schiera il portiere di movimento, il fortino di Dalcin regge e la Feldi Eboli fa suo il derby di giornata.

“SODDISFATTO DEI RAGAZZI” – Al termine della gara mister Alberto Riquer ha commentato: “Sono felice della prestazione della squadra, i ragazzi hanno fatto una buona prova. Abbiamo giocato bene per tutta la gara, anche quando siamo stati sotto sul 3-1 per loro, sapevo che ce l’avremmo fatta. Vincere il derby è stata una liberazione che ci dà ulteriore fiducia nei nostri mezzi per il prosieguo della stagione”.

REVENGE – La Feldi Eboli sale a quota 33 punti prendendosi il 6° posto in classifica, alla prossima gli uomini di Alberto Riquer faranno visita al Todis Lido di Ostia, appuntamento per sabato prossimo per una sfida che ha un pizzico di rivincita visto che all’andata i laziali riuscirono ad espugnare il Palasele.