Live Match

Real Team Matera di nuovo in campo: alla Tensostruttura arriva la Meta

Primo appuntamento del 2017 alla Tensostruttura per il Real Team Matera C5, che affronterà nella seconda giornata del girone di ritorno il Meta C5. La gara, come richiesto dai siciliani, sarà anticipata alle ore 15. Per il giovane gruppo affidato da alcune settimane a mister Salvatore Ferrara sarà un nuovo probante test, a sole 48 ore dal recupero di Noicattaro. Una gara importante, perchè la prima del giovane gruppo capitanato da Domenico Vivilecchia con in panchina il nuovo allenatore.

“Posso dirmi leggermente soddisfatto di quanto visto a Noicattaro. Fin quando siamo rimasti concentrati ed attenti, la gara è stata in equilibrio. Poi probabilmente l’errore è stato mio, in alcuni cambi. Abbiamo perso alcuni palloni evitabili ed in questa categoria, l’esperienza e la cattiveria sotto porta, fanno la differenza. Non ti puoi permettere neppure una distrazione – commenta mister Ferrara –. Per essere la prima gara per noi, ci può stare, ed i ragazzi sanno già che devono continuare ad allenarsi con costanza per poter fare sempre meglio. In linea di massima posso dirmi soddisfatto, anche perchè gli errori evitabili che abbiamo commesso ci serviranno da lezione per il futuro. In compenso, abbiamo tenuto bene il campo e l’assetto difensivo pensato per questa squadra ha portato buone risposte”.

Intanto, la seconda gara dell’anno solare si avvicina. Domani pomeriggio, con inizio anticipato alle ore 15 (per richiesta della società siciliana), arriva alla Tensostruttura il Meta C5. Gli avversari di turno hanno un roster importante, ma nella prima parte di campionato hanno lasciato qualche punto per strada, attestandosi a metà classifica. Per loro 17 punti in dodici gare, frutto di 5 vittorie, 2 pareggi e 5 sconfitte. Un ricordo felice per il Real Team Matera, che hanno conquistato proprio in Sicilia all’andata, l’unico punto che attualmente detengono in classifica. “Affrontiamo una squadra importante, la partita d’andata è in archivio da tanto, noi siamo un’altra squadra ed abbiamo consapevolezza delle nostre capacità e delle nostre pecche – riprende Ferrara –. Avremo di fronte un gruppo di giocatori di ottimo livello, che sino a questo punto non hanno raccolto tutto ciò che speravano probabilmente. Ma giochiamo in casa, voglio dai ragazzi la giusta concentrazione, ma anche la determinazione necessaria per fare bene. Bisognerà stare molto attenti e diminuire il numero degli errori commessi. Affrontiamo l’incontro consapevoli di chi siamo e di come dovremo affrontare il proseguo del campionato – conclude il tecnico del Real Team Matera C5 –. Testa sempre alta, concentrazione, attenzione e impegno massimo. Bisogna sudarsi la maglia ed uscire dal campo consapevoli di aver dato tutto”.

Francesco Calia
Addetto Stampa