Real Cornaredo, senti Fracci: “Basta cali di tensione”

Real Cornaredo, senti Fracci: “Basta cali di tensione”

Sabato 19 novembre il Real Cornaredo torna a giocare in casa dopo due trasferte consecutive vittoriose, affrontando alle ore 15 al palazzetto di Cornaredo l’ennesimo derby lombardo, stavolta contro la Domus Bresso, reduce dalla vittoria contro la Mediterranea Cagliari.

Sabato seconda vittoria consecutiva fuori casa. Sei soddisfatto della prestazione della squadra?

“Abbiamo condotto una partita dai due volti – afferma il mister del Real Cornaredo Renato Fracci – ottima la prima frazione e pessima la ripresa, dove le prove individuali di alcuni nostri giocatori non sono state per nulla all’altezza di quelle precedenti.”

Come mai si è registrato un altro calo di tensione, stavolta nel secondo tempo?

“I primi dieci minuti ero molto soddisfatto per come la squadra ha interpretato la gara e infatti siamo riusciti a creare molto, rischiando poco. Poi è uscito il Pavia, mettendoci in netta difficoltà, anche complice la prova altalenante e poco convincente del nostro portiere, visibilmente in difficoltà e poco reattivo.”

La difesa nelle ultime 3 gare ha subito 17 reti, come mai questo calo di rendimento dopo un ottimo avvio di campionato?

“Si sa che la fase difensiva è un fattore importante in questo sport e se non sei concentrato per l’intera gara, i goal prima o poi li prendi. Sapevamo fin dall’inizio che avremmo potuto avere questo problema, ma fino ad ora le cose stavano andando abbastanza bene. Invece il trend purtroppo è cambiato. Prendere dei goal banali mi fa imbestialire, in primis perchè non danno sicurezza alla squadra. Però sappiamo che possono capitare, basta rialzarsi e metterci maggior attenzione e concentrazione.”

Sabato altro derby lombardo con la Domus Bresso, che partita ti aspetti?

“La Domus sta viaggiando nella zona centrale della classifica, anche grazie alla netta vittoria di sabato scorso contro il Mediterranea. E’ una squadra che fino ad ora non ha trovato la continuità nei risultati, ma è riuscita a ottenere ottimi risultati, con squadre importanti come Sestu e Mediterranea. Poi non dimentichiamo che è uno dei tanti derby lombardi, dove le partite non sono mai scontate. Quindi massima concentrazione, perché vogliamo assolutamente proseguire il trend vittorioso.”

Rinaldo Badini (ufficio stampa Real Cornaredo)