Real Cornaredo, ripartenza immediata: la squadra di Fracci sbanca Caramagna

Real Cornaredo, ripartenza immediata: la squadra di Fracci sbanca Caramagna

Riscatto servito per il Real Cornaredo, che con una grande prestazione di testa e cuore espugna d’autorità il palazzetto dell’Elledì Carmagnola e centra il terzo successo delle prime 4 giornate, mantenendosi in scia della coppia di testa Cagliari-Domus Bresso. La prova della squadra di Fracci è stata simile alla trasferta contro il Lecco, con grande attenzione difensiva nel concedere il minimo sindacale di occasioni da rete ai piemontesi, per poi colpire di rimessa ad ogni occasione propizia.

IL MATCH Proprio su una ripartenza il Real la sblocca al 3’ con un pallone scaricato  dalla destra a centro area da Scandaliato per il tocco vincente di Lopez. Passano altri 3’ e Rovati ruba palla a metà campo per poi suolare il portiere e mettere dentro il raddoppio. I piemontesi reagiscono e continuano a fare la partita, ma spesso la mira è imprecisa e Bosetti abbassa la saracinesca nelle rare volte in cui è chiamato in causa. Al 14’ il Cornaredo triplica con un diagonale di Messineo e tap-in vincente di Calabretta, a segno per la terza gara di fila. A 4’ dal riposo l’Elledì accorcia le distanze con un tiro libero trasformato da Di Gregorio. Nel finale di tempo i padroni di casa sprecano due ghiotte occasioni con Piazza (che calcia su Bosetti in uscita) e Di Gregorio, che manca la porta da due passi. L’avvio di ripresa è ancora di marca Real, che vola sul 4-1 grazie ad uno schema su corner perfettamente eseguito, grazie alla sponda di Scandaliato per la conclusione vincente di Bocelli. Al 28’ viene espulso Piazza per doppia ammonizione e Messineo sfrutta la superiorità numerica per firmare il 5-1, risolvendo una mischia al limite dell’area. I piemontesi provano allora la mossa del quinto attaccante, ma ottengono solo la seconda segnatura a 4’ dal termine con Giuliano. Il Real gestisce con testa e cuore la dote e porta a casa tre punti importantissimi, su un campo tradizionalmente ostico. Sabato 2 novembre impegno casalingo per il Cornaredo, che ospiterà alle 15 al Pala Pertini l’Orange Futsal Asti, appaiato al terzo posto con 9 punti. 

 

ELLEDÌ CARMAGNOLA-REAL CORNAREDO 2-5 (1-3)

Reti: 3′ Lopez (RC), 6′ Rovati (RC), 14′ Calabretta (RC), 16’Di Gregorio tiro libero (EC), 5’st Bocelli (RC), 13’Messineo (RC), 16′ Giuliano (EC)

ELLEDÌ CARMAGNOLA: Ganci, Giuliano, Lisa, Lahaye, Sandri, Di Gregorio, Canavese, Piazza, Oanea, Karaja, Bossano, Mantino. Allenatore Francesco Giuliano

REAL CORNAREDO: Bosetti, Calabretta, Lopez, Messineo, Bocelli, Rosa, Restelli, Scandaliato, Rovati, Gramegna, Rainoldi, Vavassori. Allenatore: Renato Fracci

Arbitri: Alessandro Soligo (Castelfranco Veneto), Amarildo Hoxha (Este); cronometrista: Tommaso Garreffa (Collegno)

Ammoniti: Bocelli, Rosa, Piazza. Espulsi: Piazza