Real Cornaredo, l’obiettivo di Fracci è ripartire: “Non è un buon periodo”

Real Cornaredo, l’obiettivo di Fracci è ripartire: “Non è un buon periodo”

Sabato 25 secondo impegno casalingo consecutivo per il Real Cornaredo, che dopo tre sconfitte proverà a ripartire, ospitando alle ore 15 al palazzetto di Cornaredo il derby lombardo con il Pavia, reduce dalla vittoria nella sfida salvezza con la Mediterranea Cagliari.

Contro l’Asti è arrivata la terza sconfitta consecutiva, che partita è stata?

“Abbiamo affrontato una squadra che sta bene – afferma il mister del Real Cornaredo Renato Fracci – che si è rinforzata rispetto all’andata e che deve fare punti per salvarsi. Ha giocato al meglio la sua gara sfruttando al meglio tutte le occasioni , anche grazie a diversi regali che gli abbiamo concesso durante l’intero secondo tempo.”

Come capitato spesso in questa stagione, dopo un primo tempo positivo, tracollo nella ripresa. Come mai?

“Non voglio scusanti ne per il sottoscritto, ne tantomeno per la squadra, perché non siamo al top ne come squadra ne come singoli, ma dobbiamo rigenerarci prima di tutto mentalmente per poter effettuare le ultime 6 partite, dove sappiamo benissimo che i punti valgono doppio.”

Cosa ti senti di rimproverare alla squadra?

“Ribadisco che non stiamo attraversando un buon periodo, ma abbiamo i mezzi e le potenzialità per fare un cambio di rotta per poter arrivare al traguardo dei playoff, anche se non sarà per nulla facile. Alla squadra non rimprovero nulla e chiedo di crederci fino alla fine e di dare il massimo. Poi vedremo se avremo meritato di raggiungere i playoff.”

Sabato arriva a Cornaredo il Pavia, che partita ti aspetti?

“Prevedo una gara senza nascondersi, dove l’imperativo per noi sarà ottenere i tre punti tra le mura di casa, cosa che quest’anno non è stato così facile come nelle passate stagioni. Però sappiamo che le partite non si vincono a tavolino o sulla carta, ma vanno giocate e soprattutto vinte facendo anche un goal più degli avversari.”

(Rinaldo Badini, ufficio stampa Real Cornaredo)