Real Cornaredo, la marcia continua: poker interno all’Orange Futsal Asti

Real Cornaredo, la marcia continua: poker interno all’Orange Futsal Asti

Continua la marcia vittoriosa del Real Cornaredo, che nel big match della quinta giornata doma la strenua resistenza dell’Orange Futsal Asti, porta a 4 i successi in campionato e resta da solo all’inseguimento della coppia di testa Cagliari-Domus. La squadra di Fracci solo a 3’ dal termine è riuscita a dare lo strappo decisivo, dopo una gara in cui per lunghi tratti la porta degli astigiani è sembrata stregata, visti i 4 legni colpiti e le tante parate del portiere ospite, soprattutto nella ripresa.

IL MATCH L’avvio del match è tutto del Real, che la sblocca sollecitamente con una conclusione di Lopez non trattenuta dal portiere. Poi Gramegna calcia sul portiere da posizione favorevolissima e Rosa lo imita poco dopo, stampando il palo a un metro dalla porta. Con il passare dei minuti crescono i piemontesi, che al 15’ pareggiano con una bella combinazione sullo stretto Torino-Ongari. A 2’ dal riposo Rovati centra l’incrocio dei pali. Dopo l’intervallo torna in campo un Cornaredo determinato a chiudere la gara, ma dopo soli 13 secondi l’incrocio dei pali nega il 2-1 a Scandaliato. Poi salgono in cattedra i due portieri Zanchetta e Bosetti che per 13’ mantengono il clean sheat con strepitosi interventi. Al 33’ Scandaliato mette sul secondo palo un pallone d’oro che Rovati deve solo spingere in rete per nuovo vantaggio del Real. Poco dopo lo stesso Rovati si vede deviare la conclusione sul palo in spaccata dal portiere. A 6’ dal termine il Cornaredo commette il sesto fallo, ma Scavino calcia il tiro libero sul palo esterno. Gli astigiani riescono comunque a pareggiare al 35’ con Curallo. Il 2-2 dura una manciata di minuti, perché capitan Scandaliato s’inventa con una magia in slalom il 3-2 che fa esplodere il Pala Pertini. Gli ospiti provano allora a schierare il quinto attaccante, ma Gramegna approfitta della porta avversaria sguarnita per insaccare il definitivo 4-2 e la festa è tutta per il Real. 


REAL CORNAREDO-ORANGE FUTSAL ASTI 4-2 (1-1)

Reti: 2’ Lopez (RC), 15’ Ongari (O), 13’ Rovati (RC), 15’ Curallo (O), 17’ Scandaliato (RC), 18’ Gramegna (RC)

REAL CORNAREDO: Bosetti, Calabretta, Lopez, Messineo, Bocelli, Rosa, Scandaliato, Rovati, Gramegna, Baldi, Rainoldi, Vavassori. Allenatore: Renato Fracci

ORANGE FUTSAL ASTI: Zanchetta, Francalanci, Amico, Scavino, Rivella, Curallo, Morellato, Vitellaro, Torino, Ongari, Morrone, Solaro. Allenatore: Hernan Patanè

Arbitri: Costantino D’Andrea (Mestre), Giovanni Cacciola (Treviso); cronometrista: Daniele Biondo (Varese)

Ammoniti: Rosa, Bocelli, Curallo