Real Cornaredo, Fracci verso il Rhibo: “Restiamo nelle zone alte della classifica”

Real Cornaredo, Fracci verso il Rhibo: “Restiamo nelle zone alte della classifica”

Sabato 18 riprende il campionato di Serie B, con la disputa della prima di ritorno. Il Real Cornaredo ha chiuso il girone di andata al terzo posto, con 8 vittorie e 2 sconfitte e riparte dalla trasferta sul campo del Rhibo Fossano, settimo in classifica con 11 punti.

Com’è la condizione fisica della squadra?
“Devo essere sincero – afferma il tecnico Renato Fracci -, in questo periodo di stop non siamo riusciti a fare ciò che ci eravamo prefissati noi dello staff tecnico, sia a livello di preparazione fisica che di preparazione tecnico-tattica, anche per le differenti assenze nelle sedute. Però ci auguriamo di incominciare bene il girone di ritorno allo stesso modo di come abbiamo finito quello di andata”.

Avete recuperato tutti gli infortunati?
“Ne abbiamo recuperati alcuni tipo Lopez e Peluso, ma in infermeria se ne sono aggiunti altri come Gramegna che stava comunque facendo bene e con margini di miglioramento”.

Qual è l’obiettivo per il girone di ritorno?
“Vogliamo rimanere nelle zone alte della classifica, cercando di migliorare a livello individuale e di squadra, inserendo anche qualche giovane nell’orbita della prima squadra. Poi come si dice sempre, i conti li faremo a fine campionato con tutta la dirigenza”.

Come vedi la trasferta di sabato contro il Rhibo Fossano?
“Sappiamo benissimo che sarà una trasferta insidiosa, mi è capitato di vedere il Rhibo ultimamente contro la Domus e mi sono piaciuti, quindi non sarà facile portare via punti da quel campo. Però il nostro intento è quello di guardare partita dopo partita, cercando di raccogliere il più possibile in ogni situazione e poi vedremo dove saremmo arrivati alla fine del campionato”.